in

La «zoccola etica», servizio a Lucignolo del 19 gennaio

Sembra un ossimoro, ma invece non è così. Il popolo del web ha accolto con stupore ed ironia il concetto di “zoccola etica”, ampiamente spiegato in un servizio trasmesso ieri 19 gennaio nel rotocalco di Italia Uno Lucignolo.

lucignolo anticipazioni

È un’insegnante trentasettenne di nome Jade a presentare il nuovo fenomeno del “poliamore”, ovvero la possibilità di intrattenere diverse relazioni sentimentali con più persone nella totale consapevolezza e trasparenza.

La donna vanta ben sette relazioni con diversi partner, di cui sei uomini e una donna, uno residente a Bologna, uno a Milano, due a Berlino e tre in California. «Noi siamo persone etiche – dice parlando del suo rapporto con più persone, una situazione della quale tutti i partner sono consapevoli e tutti accettano senza problemi. Siamo “zoccole etiche”, spiega ancora Jade. «Per noi è estremamente importante trattare bene gli altri e fare del nostro meglio per non urtare i sentimenti di alcuno».

In questa filosofia di coppia molto “openminded”, i poliamorosi non si sentono né traditori né traditi se i propri partner intendono avere rapporti con altre persone. Insomma, l’importante è amarsi e farlo sapere a tutti.

Il fenomeno si sta diffondendo sempre più, al punto che sono circa 400 i poliamorosi in tutta Italia che partecipano ad eventi e incontri, e ben 800 quelli che ne parlano apertamente del loro modo di vivere i rapporti su Facebook.

Intanto Jade è impegnata nella traduzione in italiano del ‘”Manuale della zoccola etica”.

 (fonte dell’immagine: Tvblog.it)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Claudio Abbado

È morto Claudio Abbado: una sinfonia lunga 80 anni

Il peccato e la vergogna 2 anticipazioni 21 gennaio: Carmen allontana il figlio Giulio