in ,

Ladri in casa: come difendersi dai furti in estate

Durante l’estate le città si svuotano e, purtroppo, aumenta cronicamente il numero di furti in casa; quello dei “topi d’appartamento” durante agosto è un problema molto comune che però mette in ansia chi cerca di trascorrere serenamente le vacanze via da casa. Come difendersi allora dai ladri in casa durante l’estate? A dare qualche consiglio utile ci ha pensato la Polizia di Stato: ecco i suggerimenti per evitare spiacevoli sorprese al ritorno dalle vacanze estive.

Per prima cosa la Polizia di Stato suggerisce di aumentare la sicurezza passiva per sventare furti in casa ovvero installare porte blindate e con chiave a mappa europea che evitano ai ladri non professionisti di entrare in casa vostra mentre è vuota ma anche, ove possibile, di installare un allarme antifurto da tenere sempre acceso oppure inferriate alle finestre se abitate a piano terra.

Una volta via da casa però come è possibile evitare che i ladri compiano un furto? La Polizia di Stato suggerisce per evitare i ladri in casa, oltre che di chiudere bene ogni accesso alla casa e di inserire l’allarme, di non pubblicizzare il fatto che la casa sarà vuota per molto tempo: evitate messaggi in segreteria, biglietti alla porta e chiedete, ove possibile, che qualche vicino raccolga la vostra posta così che la vostra casa sembri sempre abitata, anche lasciando una luce o una tv accesa. Infine se potete create un buon legame con i vicini che saranno più propensi a dare uno sguardo in più verso la vostra casa mentre siete assenti. Da ultimo ma non meno importante, se al vostro ritorno doveste trovare una porta o una finestra aperta, non entrate in casa e chiamate immediatamente le forze dell’ordine.

Milan Niang

Milan – Liverpool diretta tv, orario, streaming e formazioni

Questi Giorni Piccioni, il film in concorso a Venezia 73 con Margherita Buy e Filippo Timi: ecco trailer e cast [FOTO]