in ,

Lamborghini Huracan all’aeroporto di Bologna: ecco quale sarà il suo compito

Cosa ci fa una Lamborghini Huracan sulla pista d’atterraggio dell’aeroporto di Bologna? Da oggi fino a gennaio 2017 la famosa Supercar sarà la nuova “follow me car” dell’aeroporto Marconi. In parole povere, la Lamborghini Huracan avrà il compito di indicare agli aerei il percorso da seguire durante le manovre di rullaggio e lungo il piazzale di sosta. Motore aspirato V10 capace di 610 CV di potenza, la Lamborghini Huracan resterà in servizio fino al gennaio 2017.

La sua speciale livrea gialla a quadretti neri, appositamente disegnata dal Centro Stile Lamborghini, inaugura la nuova colorazione delle vetture in servizio all’interno della pista d’atterraggio dell’aeroporto di Bologna. Su entrambe le fiancate della Lamborghini Huracan è presente lo skyline della città di Bologna, mentre sullo spoiler anteriore è stato disegnato un tricolore. Oltre alla particolare colorazione, la Lamborghini è dotata dell’attrezzattura tipica delle “follow me car”, ossia: barra segnaletica sul tetto, lampeggianti e radio collegata con la torre di controllo.

Già nel 2013 una Lamborghini aveva fatto la sua comparsa sulla pista dell’aeroporto di Bologna. Era il 2013 quando una fantastica Aventador era stata arruolata come “follow me car”, nell’ambito delle celebrazioni per il mezzo secolo di storia del lussuoso marchio Lamborghini.

Gianluigi Nuzzi facebook post contro storie vere

Gianluigi Nuzzi Facebook, attacco velato a Storie Vere: “Saccheggiano esclusive di Quarto Grado” (FOTO)

mara venier domenica in

Lite Venier Ventura, Mara attacca: “Quando parlerò ci divertiremo”