in ,

Lampedusa, la tragedia dei migranti un anno dopo: una mostra fotografica per non dimenticare

È passato un anno da quella terribile tragedia che il 3 ottobre 2013 causò la morte accertata di 366 migranti a mezzo miglio dalle coste di Lampedusa. Per non dimenticare quei momenti terribili e mantenere viva l’attenzione sui drammi che continuano a consumarsi quotidianamente nell’isola, inaugura domani giovedì 2 ottobre 2014 nei locali del Presidio di Lampedusa la mostra fotografica “Altromare”.

tragedia Lampedusa un anno dopo

Le ottantaquattro immagini di Nino Randazzo – scattate utilizzando esclusivamente tablet o smartphone – raccontano i viaggi dei migranti che non hanno trovato approdo. Al reportage si affianca la preziosa testimonianza offerta dai disegni dei bambini del Centro di accoglienza, anch’essi “catturati” senza avvalersi di strumentazione professionale.

L’esposizione, curata da Nuccia Cammara, è stata allestita dall’Asp di Palermo e rimarrà aperta al pubblico di Lampedusa fino al 31 ottobre, per poi diventare una mostra permenente all’interno dei locali dell’Azienda sanitaria del capoluogo siculo.

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Guingamp Fiorentina

Slovan Bratislava – Napoli: probabili formazioni e ultime news

squadra antimafia 6 anticipazioni

Squadra Antimafia 6 è la fiction più social di sempre