in ,

Lanciano, esultanza Federico Di Francesco sotto accusa: sembra saluto romano

L’attaccante della Virtus Lanciano Federico Di Francesco è finito al centro della bufera dopo l’esultanza sul gol segnato nell’ultimo turno di campionato di Serie B contro il Modena; l’attaccante dei rossoneri abruzzesi infatti è andato sotto la curva dei propri tifosi mimando un gesto che per molti è riconducibile ad un saluto romano, simile dunque a quello fatto da Di Canio davanti ai tifosi della Lazio alcuni anni fa.

Il giovane bomber, figlio dell’ex calciatore della Roma Eusebio Di Francesco attualmente allenatore del sorprendente Sassuolo, è stato attaccato dall’Unione Comunità Ebraiche (UCEI) che ha subito condannato il gesto del giocatore della Virtus Lanciano: “Federico Di Francesco ha pensato bene di macchiare il proprio gesto agonistico nel peggiore dei modi. Corsa verso la curva dei sostenitori della Virtus e braccio teso in un inequivocabile saluto romano, molto simile a quelli dell’icona laziale Paolo Di Canio.” 

La dirigenza degli abruzzesi ha subito ribattuto, respingendo le accuse rivolte al proprio attaccante:E’ del tutto evidente che si tratta di una volgarissima strumentalizzazione, facilmente dimostrabile osservando il breve filmato che racconta il gesto dall’inizio alla fine ovvero rivelandone la sua natura totalmente goliardica e scherzosa con il calciatore che saluta la propria curva sull’attenti come una recluta davanti al proprio stato maggiore.”

offerte di lavoro per fotografi

100 offerte di lavoro per fotografi: occasioni nei villaggi turistici all’estero e in Italia

Calciomercato Inter

Champions League, Roma – Real Madrid: De Rossi c’è, Marcelo pure