in

L’angelo di Sarajevo anticipazioni prima puntata: Beppe Fiorello fra guerra e amore

Su Rai 1, per le fiction Rai 2015, nei prossimi giorni andrà in onda una nuovissima mini serie tv intitolata L’angelo di Sarajevo e tratta dal libro Non chiedere perché che Franco Di Mare ha dedicato a sua figlia e che è stata presentata oggi durante l’Arena di Massimo Giletti con l’intervista a Beppe Fiorello. Il noto attore e protagonista di questo nuovo progetto ha anche acquistato i diritti del libro del giornalista che ha tenuto compagnia per tantissime mattine ai telespettatori di Rai 1 e che ha raccontato il suo desiderio di essere padre in una storia di guerra e amore capace di commuovere tutti.

La prima puntata teletrasporterà gli spettatori nel luglio del 1992 quando Marco De Luca (Beppe Fiorello), un giornalista televisivo di successo, si troverà a Sarajevo per raccontare quanto sta succedendo in Bosnia e per documentare l’orrore della guerra prodotta dall’odio fra gli uomini. De Luca proprio durante un servizio su un orfanotrofio bombardato troverà Malina (Iva Nikolic), una bambina di dieci mesi rimasta orfana e se ne innamorerà al primo colpo.

Il giornalista inizierà quindi a prendersi cura della piccola e il desiderio di paternità, mai provato fino a quel momento, diventerà ogni giorno più forte e prorompente. De Luca  a questo punto farà di tutto per salvare la piccola e alla fine deciderà di portarla via da una città fantasma e costantemente sotto assedio tentando così in tutti i modi di sfuggire ai cecchini. Ad aiutare De Luca vi sarà solamente l’amico e operatore televisivo Romano (Luca Angeletti) e la giornalista Karen (Thekla Reuten), e l’impresa diventerà piuttosto ardua. Riuscirà il giornalista a portare in Italia la piccola e a strapparla da un destino ormai segnato?

l'orologio di Apple

Apple Watch: prezzo, uscita, nuovo sistema operativo iOS 8.2 e app disponibili del nuovo orologio

Sanremo 2015: Emma ed Arisa e i cachet più economici della storia del Festival