in

Lapo Elkann torna in Italia: il tenero abbraccio con il padre Alain

Lapo Elkann, presidente e fondatore dell’Italia Independent Group, è tornato in Italia dopo una lunga assenza. Il suo rientro a casa è stato immortalato dal settimanale Chi, diretto da Alfonso Signorini. L’imprenditore stando lontano dall’Italia per un lungo periodo pare sia riuscito ad affrontare  e superarele sue dipendenze e i suoi problemi con la giustizia. Lapo ora è quindi pronto a ripartire, anche se questo ritorno non è passato inosservato. Le foto del settimanale mostrano un Lapo Elkann davvero provato, quasi irriconoscibile tra le braccia di suo padre Alain.

Leggi anche –> Lapo Elkann oggi: il rampollo di casa Agnelli vuole cambiare vita per lei (FOTO)

L’incontro tra Lapo Elkann e il padre Alain

Il ritorno in Italia di Lapo Elkann è stato immortalato dal settimanale Chi. Le immagini saranno pubblicate in esclusiva nel numero di oggi mercoledì 9 gennaio. Tornare a casa è sempre bello specialmente se ad accoglierti ci sono i tuoi cari e questo è successo a Lapo. L’imprenditore appena tornato ha incontrato a Milano il papà, scrittore, giornalista e conduttore tv Alain Elkann. I due hanno trascorso una piacevole giornata padre figlio. Lapo e suo padre sono stati a pranzo da Giacomo Bistrot a Milano. Poco dopo Lapo ha accompagnato il padre all’aeroporto di Linate dove prima di lasciarsi, però, i due si sono abbandonati a un lungo e tenerissimo abbraccio. Un abbraccio carico di affetto e che forse è servito a Lapo per sentirsi davvero a casa. Alain è stato sempre un padre presente e si è sempre occupato in prima persona dei suoi tre figli: Jaki, Ginevra e Lapo. Alain, però, è con Lapo che ha da sempre un rapporto aperto, sincero e di grande tenerezza.

Chi è Lapo Elkann

Lapo Edovard Elkann nasce a New York il 7 ottobre del 1977 da Margherita Agnelli e Alain Elkann. Il secondogenito degli Elkann ha un fratello, Jonh, e una sorella, Ginevra. Lapo si diploma a Parigi presso il Liceo Victor Duruy e si laurea alla European Business School di Londra in Relazioni internazionali. Presta servizio militare nel corpo degli Alpini come soldato semplice nella Brigata Taurinense. Entrato in Fiat, Elkann chiede di potersi occupare della promozione del brand e della comunicazione, ritenendo che il marchio FIAT soffrisse in questo campo, specie nel settore giovanile. Lapo nel 2004 diviene responsabile della promozione per i tre marchi: Fiat, Alfa Romeo e Lancia e nello stesso periodo cura il lancio mondiale della nuova Fiat 500. Elkann poi nel 2007 fonda l’Italia Independent, società specializzata in produzione e vendita di accessori e abbigliamento. Nel luglio 2013 è stato premiato con il Young Leader & Excellence Award della Automotive Hall of Fame, primo membro della famiglia Agnelli a riceverlo dopo Giovanni Agnelli, suo trisavolo. A gennaio 2017 entra nel board di Ferrari N.V., la holding che controlla l’omonima casa automobilistica. Per quanto riguarda la sua vita privata al momento Lapo risulta single. Lapo però è sempre presente sulle pagine di gossip. Nel 2016 finì sulle riviste di tutto il mondo per aver simulato il suo sequestro. Al momento però le accuse su di lui sono state archiviate.

Leggi anche –> Simona Ventura e Giovanni Terzi: ecco la loro prima foto insieme

Il Santo del giorno 9 gennaio: San Marcellino di Ancona

Nadia Toffa, su Instagram il doloroso messaggio di una fan