in ,

L’Aquila, abusò di una studentessa: la Cassazione lo condanna a 7 anni e 8 mesi

Francesco Tuccia è un militare che, nel febbraio 2011, abusò di una studentessa e la ridusse in fin di vita. Il fatto avvenne all’esterno di una discoteca a L’Aquila. Oggi la Cassazione gli ha ridotto la pena comminata al processo d’appello (8 anni) di 4 mesi, portandola a 7 anni e 8 mesi. Insomma, il verdetto d’appello ha tenuto e non era un esito scontato.

La violenza fu particolarmente efferata in quanto Tuccia lasciò la studentessa nuda, sanguinata e svenuta nell’area esterna alla discoteca. A salvarla fu solo il fortuito ritrovamento da parte di un buttafuori del locale che, prima della chiusura, stava facendo un ultimo giro di ricognizione nei pressi del locale. Ora la ragazza si è ripresa, studia nel nord Italia e sta cercando di riprendere una vita normale.

come vestirsi per essere alla moda nel 2015, camicia di pelle

Moda tendenze 2015, camicia di pelle: una valida alternativa al cotone, per essere sempre trendy

Francia, anche a Montpellier un ostaggio, ma è una rapina