in ,

L’Aquila, bimbi puniti e maltrattati all’asilo nido: sospese tre educatrici

Emesse tre misure cautelari nei confronti di tre educatrici di un asilo nido privato di L’Aquila. A seguito di approfondite ispezioni, eseguite nel periodo compreso tra il 21 luglio/9 agosto e il 25 agosto/5 settembre 2014 e dirette dal Pm David Mancini, la Squadra mobile della Questura ha giudicato inaccettabili almeno 33 dei comportamenti assunti dalle insegnanti, qualificandoli come ‘maltrattamenti’ ai danni dei bambini.

Strattonamenti, punizioni umilianti, rimproveri e frasi offensive ai danni dei bimbi da 0 a 3 anni, che la Procura della Repubblica di L’Aquila ha potuto certificare anche mediante intercettazioni ambientali audio-video. Le maestre sono state momentaneamente sospese dall’esercizio della professione, e tra le altre accuse, vi è anche quella di avere ‘punito’ i piccoli mettendoli all’angolo, soli in una stanza, con il seggiolone rivolto al muro.

caso yara ultime news

Pomeriggio 5, anticipazioni 20 novembre: Massimo Giuseppe Bossetti innocente secondo gli esperti

iniziativa a favore dei bambini banco editoriale 2014

Banco editoriale 2014: in tutta Italia un’iniziativa solidale a favore dei bambini e della lettura