in

Lara Gut infortunio a St. Moritz, rottura crociato: costretta al ritiro, tempi di recupero [VIDEO]

Non c’è nulla da fare! La bellissima Lara Gut è stata costretta al ritiro ai Mondiali di St. Moritz 2017, oggi prima della combinata alpina dello slalom speciale femminile, a causa di una caduta ha subito un brutto infortunio riportato al ginocchio sinistro durante il riscaldamento per la manche di giornata. La svizzera è stata immediatamente soccorsa e portata via in elicottero.

Ricordiamo che Lara Gut era terza dopo la manche di discesa, lasciandosi alle spalle Sofia Goggia e Ilka Stuhec. Il brutto infortunio al ginocchio sinistro ha lasciato presagire una terribile ipotesi, alla fine attestatasi reale: la diagnosi definitiva ufficializza la rottura del legamento crociato anteriore con lesione di un menisco. Dopo questa conferma è ovvio che la stagione della sciatrice, campionessa in carica del titolo conquistato la scorsa stagione in Coppa del Mondo generale, è da considerarsi ormai conclusa.

Il Mondiale di St. Moritz 2017 dovrà salutare Lara Gut, 25enne ticinese, una delle grandi protagoniste che, considerato il suo grave infortunio al ginocchio, consegna automaticamente la Coppa del Mondo a Mikaela Shiffrin. La protagonista tanto attesa in questa competizione ha già conquistato un bronzo nel Supergigante ed era una delle possibili candidate per raggiungere la vittoria in discesa ed in gigante. I tempi di recupero si aggirano intorno ai 6 mesi, ma solo dopo l’operazione si saprà con maggior certezza.

Questo a seguire il video della caduta e l’arrivo dell’elicottero che soccorre Lara Gut:

morte maria ungureanu

Morte Maria Ungureanu: Daniel Ciocan l’ha uccisa? Intercettazioni clamorose a Quarto Grado

Sanremo 2017, Bianca Atzei piange sul palco: cosa si nasconde dietro alle lacrime?