in ,

Lattughe coltivate con i Led: ex fabbrica Sony diventa azienda agricola al coperto

In Giappone, nella prefettura Myagi, l’area colpita duramente dal terremoto e dallo tsunami nel 2011, una ex fabbrica della Sony è stata riconvertita in una grande azienda agricola al coperto. Qui, per iniziativa del botanico Shigeharu Shimamura, amministratore delegato della Mirai Co, da un anno è stato realizzato un sistema di coltivazione di lattuga davvero alternativo, che permette una coltivazione rapida con poco dispendio idrico.Lattughe Led

Un’area, questa del Giappone orientale, che non si è arresa alla devastazione causata dallo tsunami, e che prova in ogni modo a rialzarsi. Nella ex fabbrica, oggi, si producono 10 mila cespi di lattuga al giorno. Lo stabilimento è dotato di 17.500 Led che, emettendo luce ad una lunghezza d’onda ottimale, favoriscono una crescita rapida delle piante, dando una notevole accelerata a tutta la produzione.

Shigeharu Shimamura ha creato un sistema tale per cui con il controllo della temperatura, dell’umidità e dell’irrigazione, l’azienda agricola consente di tagliare il consumo d’acqua che è pari all’1% di quello che solitamente viene utilizzato nelle coltivazioni all’aperto. Il sistema dei Led permette di far crescere le lattughe ricche di nutrienti e molto più rapidamente di quanto si potrebbe fare in un campo all’aperto. La loro durata è maggiore di quella delle luci fluorescenti e ciò permette di consumare il 40% in meno di energia.

ex Verona

Calciomercato Juventus: colpo di scena per l’argentino Juan Manuel Iturbe ex Verona vestirà bianconero

Anticipazioni Beautiful martedì 15 luglio: Bill cade dalla parete rocciosa