in

Laureati disoccupati in Italia, l’allarme: ecco quanti sono, a tre anni dal titolo

Quanti sono i laureati disoccupati in Italia? Tanti, troppi, almeno a giudicare dai dati diffusi dall’Eurostat: nel Belpaese, infatti, solo poco più di metà dei laureati (52,9%) ha un’occupazione a tre anni dal conseguimento del titolo; a fare peggio di noi in Europa c’è solo la Grecia, mentre in tutta l’Unione la percentuale media degli occupati è dell’80,5%.

Un altro dato significativo riguarda quello complessivo sull’educazione terziaria (dalla laurea breve al dottorato): l’Italia si colloca sempre al penultimo posto dopo la Grecia, con una percentuale del 52,9% (contro, ad esempio, il 93,1% la Germania). Verrebbe da pensare, insomma, che la laurea non sia sufficiente a trovare un lavoro in Italia; considerazione che trova una conferma nei dati relativi all’occupazione dei diplomati: solo il 30,5% di loro risulta occupato a 3 anni dal titolo (la percentuale si alza al 40,2% nel caso dei diplomi professionali).

Quali sono le ragioni? Pare che in Italia abbia inciso pesantemente la crisi finanziaria, che dal 2008 al 2014 ha fatto crollare l’occupazione di venti punti percentuali dal 65,2% al 45%. Negli stessi anni, nell’Unione Europea il tasso di occupazione è sceso mediamente di ben otto punti.

In apertura Image Credit: aslysun/Shutterstock.com

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

elvis presley nascita

Accadde oggi, 8 Gennaio 1935: 81 anni fa nasceva Elvis Presley, “The King”

Rottamazione Cartelle - Bis

Equitalia riscossione Enti Locali: continuano le proroghe