in

Lavazza offerte di lavoro: nuove assunzioni in Italia e all’estero, le posizioni aperte, requisiti, come candidarsi

Lavazza, famosa azienda del settore alimentare, proprietaria di altri marchi come Eraclea, Whittington, Carte Noire, Kicking horse e Merrild, conosciuta ovunque per la produzione di caffè, è pronta a nuove assunzioni in Italia e Germania. Lavazza è alla ricerca di altre figure professionali da inserire nel proprio organico e le offerte di lavoro, rivolte a diplomati e laureati in vari ambiti, sono diverse: dal Marketing Manager allo Chef de Partie, dal Barista Trainer al Commis. Vediamo insieme tutte le informazioni utili per candidarsi. 

Le posizioni aperte

– Le offerte di lavoro in Italia:

  • Marketing Manager Western Europe (Torino);
  • Customer Engagement Manager Italia (Padova);
  • Chef de partie per ristorante gourmet Condividere by Lavazza;
  • Commis presso ristorante gourmet Condividere by Lavazza;
  • Product Development Specialist;
  • Purchasing Processes Development Trainee – stage area acquisti (Torino);
  • Demand Planning Assistant (Torino).
  • Quality Improvement & Statistical Methods Trainee – stage (Settimo Torinese).

– Le opportunità di lavoro in Germania, nello specifico a Berlino e Amburgo:

  • Head of Food Service Marketing;
  • Mitarbeiter Customer Service;
  • Trade Marketing Manager;
  • Gebietsverkaufsleiter;
  • Barista Trainer.

Vediamo ora in particolare alcune delle figure professionali ricercate. A Torino per il ristorante gourmet – Condividere by Lavazza –  si ricerca un Commis da inserire a supporto della brigata di cucina. È richiesto come titolo di studio il diploma turistico alberghiero (indirizzo cucina) o corso specialistico equivalente. Tra gli altri requisiti: esperienza di lavoro presso un ristorante stellato o di medio-alto livello per minimo 1 anno, passione per il F&B (hotel e ristoranti), lavori stagionali (hotel e ristoranti) ad altri flussi. Il candidato deve inoltre avere una presenza curata, essere flessibile e veloce e avere una buona resistenza allo stress. Tra le competenze e responsabilità: controllo di qualità degli alimenti approvvigionati, programmazione e controllo delle scorte di derrate e relativo riordino in funzione dei consumi prevedibili e conservazione degli alimenti secondo la normativa HACPP. Sempre a Torino si è alla ricerca di un Commercial Demand Planning. Quest’ultimo dovrà analizzare l’andamento delle vendite e supportare l’area Commerciale nella definizione del piano vendite futuro. Caratterizzano l’attività la propensione a comprendere gli elementi di business utili a creare la previsione di domanda ed il lavoro in Team. Il candidato ideale è neolaureato o una persona che ha maturato un’esperienza professionale di 1/2 anni. Tra i requisiti richiesti: laurea in Ingegneria gestionale o in discipline economiche affini, conseguita a pieni voti, ottima conoscenza della lingua inglese (preferibile esperienza all’estero) e del Pacchetto Office (Excel, Power Point), eventuale pregressa esperienza in ruoli strategici/analitici e in ultimo interesse per il mondo Food e FMCG. 

Come candidarsi

Chi volesse avere maggiori informazioni e dettagli sulle altre offerte di lavoro non deve fare altro che recarsi sul sito ufficiale di Lavazza, alla pagina Jobs (Lavora con Noi). Dalla stessa è possibile visualizzare le posizioni aperte, cliccare su quella di interesse e candidarsi.

Perché lavorare da Lavazza è una buona opportunità?

Lavazza Spa è un’azienda italiana alimentare, produttrice di caffè tostato, fondata da Luigi Lavazza nel 1895 a Torino, dove ha la sua sede principale. Oggi è uno dei principali produttori di caffè al mondo: vanta ben 3 stabilimenti produttivi soltanto nel nostro Paese e più di 50 Training Center nel mondo. È presente in 90 Paesi diversi e conta più di 3.000 collaboratori. 

leggi anche l’articolo —> Vodafone offerte di lavoro: nuove assunzioni in Italia, le posizioni aperte, requisiti, come candidarsi

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost e LuxGallery. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Fabrizio Corona a L’Isola dei Famosi 2019, duro faccia a faccia con un naufrago

Giulia De Lellis, su Instagram senza veli: lo scatto fa impazzire i fan