in

Lavorare troppo è rischioso per la salute: ecco perché è meglio evitare gli eccessi

Lavorare troppo è rischioso per la salute a dirlo è una ricerca britannica pubblicata su “Lancet”, anche solo un’ora in più al giorno basterebbe per far aumentare del 10% il rischio di ictus negli otto anni e mezzo successivi.

I ricercatori hanno esaminato 25 studi, durati in media 8,5 anni, svolti su oltre 600 mila persone provenienti da diversi Paesi, quali Australia, Usa ed Europa,  i risultati hanno dimostrato un’associazione tra il lavorare troppo è l’aumento del pericolo di ictus e di cardiopatie. Le persone che stanno tra le 41 e le 48 ore a settimana a lavoro sono più a rischio rispetto a quelle che svolgono orari standard. Inoltre, più aumentano le ore più la percentuale di rischio tende a salire, del 27% per coloro che stanno dalle 49 ore alle 54 e del 33% per chi supera le 55 ore settimanali.

Nella ricerca l’aumento del rischio per le persone che lavorano troppo è dato anche considerando i fattori che accompagnano i lavori stressanti, come la poca attività fisica, il consumo di alcolici e il fumo. E’ importante, secondo gli esperti, che i medici quando parlano con pazienti che lavorano troppo pongano particolare attenzione ai fattori di rischio cardiovascolari che possono correre.

Photo credit: InesBazdar/shutterstock

Ecco il calendario scolastico 2015 2016

Calendario scolastico 2015/2016: vacanze, ponti, date di inizio e fine

vigneto

Bracciante morta ad Andria: aperto fascicolo di indagine