in

“Lavoro da favola”: cercasi babysitter che si vesta da principessa Disney per 46mila euro 

46mila euro, questo lo stipendio annuo da favola che due genitori inglesi offrono per fare da baby-sitter part-time alle loro adorate gemelline, fan della Disney. Unica richiesta? Occorre vestirsi ogni giorno da principesse: Biancaneve, Cenerentola, Aurora, Rapunzel, solo per citarne alcune.

Lavoro da favola: 46mila euro per vestirsi da principesse Disney

Non si tratta di lavorare in un parco tematico né di recitare davanti ad una platea, ma di indossare gli abiti delle più note principesse Disney per far felici due bambine di soli cinque anni che abitano nella contea di Hertfordshire, nell’Inghilterra Orientale. Davvero un lavoro «da favola», considerando la paga, che è decisamente alta – parliamo di circa 46mila euro all’anno per un impegno part-time – e il ruolo che la risorsa andrà a svolgere in questa casa nel Regno Unito. Alla ricerca di questa particolare baby-sitter, che dovrà di volta in volta calarsi nei panni di Biancaneve, Aurora etc… sono due genitori di Brookmans Park, nella già citata contea di Hertfordshire, che hanno pubblicato l’annuncio sul portale Childcare, specificano appunto che la candidata dovrà occuparsi delle due figli vestendosi ogni mese come una principessa Disney diversa: da Belle della Bella e la Bestia ad Ariel de La sirenetta, da Elsa e Anna di Frozen a Tiara de La principessa e il ranocchio.

L’annuncio di lavoro di due genitori inglesi: «Le nostre gemelline sono ossessionate dalla Disney!»

Nell’annuncio, i genitori consapevoli della natura particolare dell’offerta lavorativa, hanno spiegato: «le nostre bambine sono ossessionate dalla Disney e riteniamo che questo sarebbe il modo migliore per comunicare loro alcuni valori importanti. Sappiamo che non si tratta di una normale richiesta di baby-sitter, tuttavia pensiamo che sarebbe un ottimo modo per insegnare alle nostre ragazze virtù come determinazione, compassione, coraggio e ambizione da modelli femminili forti». Siete interessati? Pensate di essere all’altezza? Beh, tra i requisiti richiesti: ovviamente un’ottima conoscenza dell’universo Disney e della lingua inglese, possesso della patente di guida, il corso di primo soccorso e un’esperienza minima di 2 anni in ruoli analoghi e disponibilità flessibile in caso di emergenza. Previsti anche 25 giorni di vacanza in aggiunta alle festività da calendario e ovviamente la malattia.

leggi anche l’articolo —> “Lavoro da sogno” alla Nasa: 16.500 euro per stare due mesi sempre a letto

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi", “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Modena, gravissimo incidente stradale: morta ragazza di 20 anni

Cesare Bocci malattia moglie: «A Luca Zingaretti non avevo detto nulla…»