in

Lazio, contestato il presidente Claudio Lotito: “Pezzente, in cerca di gloria”

Prosegue il ritiro della Lazio ad Auronzo di Cadore, in Friuli. Ma prosegue anche la contestazione dei tifosi biancocelesti contro il presidente Claudio Lotito. La goccia che questa volta ha fatto traboccare il vaso è il passaggio dei Davide Astori alla Roma, dopo che il difensore ex Cagliari era stato vicino alla Lazio.

News Mercato

Lotito, però, non si era mai mosso dalla sua offerta per Astori e i rapporti col Cagliari si erano brustamente interrotti. I tifosi della Lazio allora sono insorti e sulle reti che circondano il campo da gioco del ritiro di Auronzo sono comparsi striscioni molto chiari. Ecco i testi: “Amo i colori, rispetto la storia. Non te che usando il nome vai in cerca di gloria”. Un altro: “Tu non sei il mio presidente”. Ma anche: “Non hai cuore, non hai mente, pezzente”.

I tifosi della Lazio sono da tempo stufi della presidenza Lotito. Va però ricordato che senza l’intervento dell’imprenditore romano, la Lazio sarebbe quasi certamente fallita, visti di debiti e le irregolarità della gestione Cragnotti. A 10 anni esatti dall’inizio dell’era Lotito, però, la gente biancoceleste vuole maggiori sforzi e meno comunicati stampa. (La foto in evidenza è stata presa dalla pagina facebook: LazioNews.eu)

erika lindner

I 5 volti più androgini secondo il popolo del web.

10 segreti per diventare più intelligenti

10 segreti per diventare più intelligenti