in ,

Lazio – Frosinone risultato finale: 2-0, sintesi e highlights Serie A

La Lazio soffre ma vince per 2 a 0 il derby contro il Frosinone nella settima giornata di Serie A ottenendo così la terza vittoria consecutiva in campionato. All’Olimpico la squadra di Pioli riesce a sbloccare la partita solo a 10′ dal termine e volano così al terzo posto in classifica a quota 15 punti a un punto di distanza dall’Inter e tre dalla Fiorentina capolista. Ottima prestazione per la squadra di Stellone che deve arrendersi alla maggiore qualità dei singoli della Lazio dopo una gara giocata con grande tenacia. In classifica il Frosinone rimane al penultimo posto a 4 punti.

Nel primo tempo il Frosinone regge bene il campo lasciando impostare i biancocelesti che però vanno al tiro soprattutto con soluzioni da lontano o sugli sviluppi di calci da fermo. Al 10’ Leali devia un bolide dalla distanza di Felipe Anderson. Pochi secondi dopo pericolosa incornata di Gentiletti fuori di poco. Sbucano i ciociari al 12’: punizione di Pavlovic smistata in angolo da Marchetti. Riparte la Lazio a gran ritmo: al 35’ tocco elegante di Kishna di pochissimo fuori. Al 37’ Berisha subentra a Marchetti che non riesce a proseguire a causa di una ferita alla zigomo sinistro rimediata al 14’ in uno scontro con Paganini.

Nel secondo tempo il Frosinone mette subito paura alla Lazio: Dionisi spunta davanti a Berisha che devia il pallone sul palo per poi terminare in angolo. Pioli decide per Keita al posto di Kishna per ravvivare l’attacco. Il Frosinone prende sempre più coraggio: al 65’ Berisha sventa un tentativo di Soddimo, sul successivo angolo traversa clamorosa di Blanchard. Ribaltamento immediato dell’azione, Rosi salva a porta vuota su Parolo. All’ 80’ Keita fa esplodere l’Olimpico: su un pallone appoggiato da Djordjevic, la sua botta va sul palo prima di finire in rete. Il Frosinone tenta di reagire, ma al 94’ arriva il raddoppio laziale con Djordjevic che insacca dopo una respinta di Leali su Felipe Anderson.

Il segreto anticipazioni settimanali 5-11 ottobre: minaccia di morte per Gonzalo e rapimenti a Puente Viejo

Lorenzo Insigne

Milan – Napoli 0-4 risultato finale video gol Serie A, sintesi e highlights