in ,

Lazio – Inter 2-0 video gol, sintesi e highlights 36a giornata Serie A

Si fermano all’Olimpico di Roma le velleità dell’Inter di arrivare al terzo posto e conquistare l’accesso alla prossima Champions League; nel posticipo domenicale della 36a giornata di Serie A i nerazzurri infatti vengono sconfitti dai padroni di casa della Lazio che si impongono tra le mura amiche con un perentorio 2-0. Mattatori del match sono stati Miroslav Klose che ha aperto le marcature in avvio e il capitano Antonio Candreva che ha chiuso i conti su rigore nel finale.

Nella prima frazione l’incontro è a forte tinte biancocelesti, con l’Inter che fatica ad imporre il proprio gioco e non si mostra in grado di poter impensierire gli avversari; così è la squadra di Simone Inzaghi a portarsi in vantaggio dopo appena 8′ grazie ad una magia di Klose che dopo essere stato imbeccato in modo perfetto con un filtrante molto preciso, supera Handanovic con un pallonetto che non lascia scampo al portiere sloveno. La timida reazione dell’Inter è affidata alle conclusioni di Jovetic e Perisic che tuttavia non sono in grado di superare Marchetti; la Lazio dal canto suo prova a raddoppiare ma così come l’estremo difensore dei biancocelesti anche Handanovic nega la gioia del gol prima a Candreva e poi Keita. La prima frazione non ha molto altro da dire e si va negli spogliatoi sul punteggio di 1-0.

=> CLICCA QUI PER VEDERE I GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLE PARTITE DI OGGI

Nel secondo tempo l’Inter si mostra più reattiva anche se manca sempre il guizzo decisivo che permetta di pareggiare i conti; la Lazio amministra bene e prova a pungere sfruttando i suoi interpreti migliori, con Candreva che si mostra in serata di grazia. E’ proprio l’uomo-simbolo dei biancocelesti che chiude i conti a pochi minuti dalla fine: è l’83’ quando Murillo abbatte in area Keita, l’arbitro indica il dischetto e mostra il secondo giallo al colombiano che viene espulso finisce il suo match anzitempo; dagli undici metri si presenta Candreva che non sbaglia. All’Olimpico non ci sono ulteriori emozioni, Lazio-Inter finisce 2-0.

Francesco Facchinetti Facebook, da padre a padre: il gesto che commuove

Concerto Primo Maggio Roma 2016, rock da “marziani” e audio anni ’60: un grazie Lercio