in ,

Lazio – Palermo, allarme attentato in Serie A: zaino incustodito scatena la psicosi

La psicosi attentati seguita agli attentati di Parigi sarà un fardello che la popolazione dell’Europa intera dovrà portarsi per un bel po’ di tempo. La 13a giornata del campionato di Serie A ha segnato il ritorno a una parziale normalità, è stato un segnale che la vita, nonostante la paura, deve comunque proseguire. Per ovviare ai pericoli attentati all’esterno degli stadi sono stati rafforzati i controlli e aumentate le forze dell’ordine. Purtroppo, tutte le misure cautelative non sono bastate per mantenere la tranquillità.

La psicosi attentati si è manifestata allo stadio Olimpico durante Lazio Palermo. Siamo intorno al 25′ del primo tempo, il Palermo è da poco passato in vantaggio con Goldaniga, ma sulle tribune sembrano esserci ben altri problemi. Infatti, nella Tribuna Monte Mario alcuni spettatori sono stati fatti allontanare a causa di uno zainetto incustodito su un seggiolino che ha letteralmente scatenato il panico.

Dopo i controlli del caso, le Forze dell’Ordine si sono accorti che all’interno dello zaino non c’era alcun plico esplosivo ma soltanto la merenda di un’innocente bambina. Il padre aveva accompagnato la piccola in bagno e aveva deciso di lasciare lo zaino come segnaposto. Fortunatamente è stata soltanto un’azione poco ponderata, visto il clima attuale, e Lazio Palermo ha potuto continuare a svolgersi senza alcun intoppo.

strage parigi Eagles of Death Metal

Strage Parigi, Eagles of Death Metal: il racconto dell’orrore al Bataclan

ipad pro pencil

iPad Pro news prezzo uscita: come funziona l’iPencil di Apple?