in ,

Lazio, Ricardo Kishna: “Ho rifiutato la Juve”

L’esterno olandese della Lazio Ricardo Kishna racconta ai microfoni di “Elf Voetbal” un curioso retroscena che lo hanno portato a vestire la maglia biancoceleste nell’ultima finestra estiva: “Per venire qui alla Lazio ho rifiutato ogni cosa. Ho detto no ad altri club che mi volevano fortemente come Arsenal, Juventus e Roma – ammette il 19enne ex Ajax – Questo perché con la Lazio ho avuto subito un feeling importante, dal primo momento”.

Un gol in quattro presenze, Kishna sta entrando pian piano nei cuori dei tifosi biancocelesti, a maggior ragione dopo le ultime dichiarazioni d’amore che l’esterno olandese ha rivolto nei confronti della nuova squadra. Kishna spiega i motivi che lo hanno condotto a scegliere la squadra capitolina: “Avevo seguito il campionato italiano – racconta l’olandese – e la Lazio era una delle squadre più divertenti da guardare, soprattutto per gli standard della Serie A. Avevano un gioco fresco e divertente, e segnavano molto”.

Decisivo l’incontro con il d.s. Igli Tare e il tecnico Stefano Pioli in Belgio: “Quando ho conosciuto l’allenatore e il direttore sportivo della Lazio ero a Bruxelles, mi hanno convinto subito – sottolinea Kishna – Ho pensato che era molto importante quella proposta per me perché stavo cercando un club in cui anche le persone che ci lavoravano dovevano soddisfarmi. Loro mi volevano perché posso giocare in ogni posizione dell’attacco”.

Palermo Roma diretta live

Palermo – Roma diretta live Serie A, risultato finale 2-4: Gervinho e Pjanic sugli allori

omicidio pordenone news

Omicidio Pordenone news: foto auto Giosuè Ruotolo nel luogo del delitto