in ,

Lazio – Saint-Etienne risultato finale: 3-2, sintesi e highlights Europa League

La Lazio soffre fino all’ultimo ma batte per 3 a 2 il Saint-Etienne nella seconda giornata del girone G di Europa League. All’Olimpico la squadra di Pioli ribalta l’iniziale vantaggio dei francesi, ma palesa ancora una volta delle serie carenze dal punto di vista mentale dato che, in vantaggio di due gol e di due uomini, hanno rischiato di farsi pareggiare negli ultimi istanti del match.

Nel primo tempo parte forte il Saint-Etienne che al 6′ passa in vantaggio con Sall sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La Lazio si sveglia e un minuto dopo va vicino al pareggio con un colpo di testa di Hoedt respinto sulla linea da Ruffier. Il gol del pareggio è nell’aria e arriva al 22′ con Onazi, bravo a sfruttare la galoppata di Felipe Anderson sulla destra. Al 32’ il Saint-Etienne resta in dieci per l’espulsione di Beric dopo una gomitata – della cui volontarietà è discutibile – a Mauricio. Prima dell’intervallo il Saint-Etienne si rende ancora pericoloso con un’incornata di Roux, mentre la Lazio sciupa un ghiotta occasione con Mauri che calcia lato davanti alla porta.

La Lazio si butta subito in avanti nel secondo tempo per far valere la superiorità numerica e al 3’ la zampata di Hoedt punisce la difesa francese su calcio di punizione di Biglia. Al 32’ il Saint-Etienne rimane in nove per l’espulsione di Sall per doppia ammonizione e tre minuti dopo subisce il terzo gol biancoceleste di Biglia che infila in rete dopo una respinta di Ruffier su conclusione di Keita. Nonostante la doppia superiorità numerica la Lazio rischia grosso nel finale: prima Monnet-Paquet riapre la gara sfuggendo a Basta e beffando Berisha con un pallonetto, poi Pajot – nei minuti di recupero – sfiora di testa il clamoroso pareggio dei francesi a causa dell’ennesimo orrore difensivo della Lazio. In classifica la Lazio si porta a quota 4 punti in compagnia del Dnipro che ha battuto il Rosenborg.

Legia Varsavia 0-2 Napoli diretta live: segui la partita in tempo reale

x factor 9 boot camp

X Factor 2015 concorrenti: ecco chi è passato ai Bootcamp