in ,

Le 10 cafonate da spiaggia che vi affliggeranno tutta estate

Con l’estate arriva il rito collettivo della spiaggia: essendo noi italiani allocati presso una penisola la stragrande maggioranza italica fruirà delle nostrane coste ritrovandosi, a seconda del proprio livello di educazione e dignità, vittima o carnefice dei rituali cafoni che si consumano sotto l’ombrellone.

mare 2014

Ecco la classifica delle cafonate da ombrellone che potreste subire ma, soprattutto, che rischiate di infliggere ai vostri vicini compromettendo la vostra scalata nel mondo dei Lords e delle vere Ladies.

1 La pedofobia: che i vostri figli siano bellissimi e con un quoziente intellettivo vertiginoso non è in discussione; dovete però fare i conti con il fatto che ci siano persone che non amino i bambini e, soprattutto, il corollario di strilli, capricci e sabbia che si accompagnano alla loro presenza. Abbiate la cura di rispettare i pedofobici.

2 La stasifobia: l’estate è una stagione tragica per tutti gli stasifobici, ovvero quelle persone terrorizzate dalla sola visione dei piedi. Quando allungate le vostre estremità abbiate la cura di tenerle ben lontane dal viso/corpo del vicino d’ombrellone che potrebbe dover ricorrere al Tavor a causa dell’orrenda visione. Se poi le signorine volessero evitare di proporre cavigliere sonanti e unghie multicolor con brillantini sarebbe una favore che, in primis, rivolgerebbero alla propria persona.

3 Il topless: questo punto è veloce e doloroso. Tre quarti delle donne che si mettono in topless non se lo possono permettere, quel risicato quarto di signore che, invece, può sfoggiare un topless con orgoglio lede tante coppie. In ogni caso saranno danni.

4 Gli slip maschili: scelta sempre e comunque deprecabile.

5 Cellulare: questo vale anche per treni, metro, sale d’aspetto et similia: non ce ne frega un cazzo della vostra vita, tenete la voce bassa se proprio si rende necessario telefonare in pubblico.

6 Smartphone: mentre vi contraete come Laooconte per farvi un selfie che vi conferisca una posa plastica, ma allo stesso tempo noncurante, abbiate la cura di non comprendere nella foto vicini ignari.

7 Affettività molesta: le coppie che scambiano la spiaggia di Bibione per il set di Laguna Blu sono legittimate ad amoreggiare pubblicamente soltanto se raggiungono il medesimo livello di fighezza dei protagonisti del noto film, tutti gli altri non ne hanno diritto.

8 Trikini: non sta bene a nessuna, siate ragionevoli oltre la moda.

9 Borse frigo: non creano danni realmente tangibili al prossimo ma la loro vista mette tristezza e senso di scoramento.

10 La Gazzetta: non dico proprio tutti i giorni, però una volta in due settimane potete pure comprarvela la Gazzetta dello Sport al posto che attendere come condor che il vostro vicino l’abbia letta ed elemosinarla.

Palinsesti tv estate 2015

Temptation Island: anticipazioni ultima puntata 24 luglio 2014

Gianluca Grignani parla del suo arresto

Gianluca Grignani parla del suo arresto: “Soffro d’ansia, avevo finito lo Xanax”