in

Le 15 donne del 2016: da Tania Cagnotto a Hope Hicks, ecco chi ha segnato questo anno

Le donne del 2016: chi ha segnato indiscutibilmente questo anno?

Mancano pochi giorni alla fine del 2016 ed è tempo di tirare le somme di questo anno. C’è chi ha vinto, chi ha perso, chi ha vissuto un anno duro e chi invece ha brillato durante questi dodici mesi. Tempo di classifiche quindi e anche di scoprire chi ha segnato indelebilmente il 2016. Quali le donne che hanno spiccato durante l’anno, che hanno cambiato qualcosa o almeno ci hanno provato? C’è chi ha raggiunto traguardi impensabili e chi avrebbe voluto farlo. Urban Donna ha riavvolto il nastro del 2016 ed è andato alla ricerca delle donne che, in bene o in male, hanno segnato indiscutibilmente questo anno: ecco i loro nomi e le loro storie.

=> Volete essere sempre aggiornati? Seguiteci anche sulla pagina Facebook URBAN DONNA!

Le donne del 2016, politica ed economia: nomi impossibili da dimenticare in Italia e nel mondo

Partendo dall’Italia, due sono state le donne che hanno segnato la scena politica italiana: Virginia Raggi, 38 anni, e Maria Elena Boschi, 35 anni. La prima, esponente del Movimento 5 Stelle, è riuscita a diventare nel 2016 la prima donna sindaco di Roma, nonché la più giovane a ricoprire questo ruolo. La seconda invece, Ministro per le Riforme del Governo Renzi, ha dato il suo nome alla proposta di riforma costituzionale votata al referendum del 4 dicembre scorso e per tutto l’anno è stata una degli esponenti di punta del Governo. A seguito dell’inizio del mandato del premier Gentiloni, acquisisce il ruolo di Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri: è la prima donna a ricoprire tale ruolo. Nel mondo della politica italiana, malgrado il suo fare sempre riservato, possiamo inserire a ragione anche Agnese Landini, 40 anni, moglie dell’ex premier Matteo Renzi. Pacata, elegante e colta, anche quando le sono stati rivolti insulti per il suo aspetto fisico, Agnese Renzi è stata una delle migliori “first lady” italiane.

Rimanendo in Europa, è impossibile alla fine di questo 2016 non ricordare Jo Cox, 42 anni, politica britannica del Partito Laburista, brutalmente assassinata durante la campagna referendaria della Brexit. Esponente del Remain, la Cox è stata colpita da tre colpi di pistola da Thomas Mair, condannato in novembre all’ergastolo. Sempre in Europa, impossibile non citare Angela Merkel, 62 anni; la cancelliera tedesca infatti, mentre vede mutare attorno a lei presidenti americani, italiani o francesi, dal 2005 continua a guidare la sua nazione ed è pronta come candidata per la prossima tornata elettorale. Infine è tempo di andare Oltreoceano dove, per la prima volta nella storia americana, una donna è arrivata ad un soffio dal diventare presidente degli Stati Uniti D’America. Hillary Clinton, 69 anni, ha dato filo da torcere ad candidato repubblicano Donald Trump ed ha ufficialmente aperto la strada alle donne alla presidenza degli USA. Di estremo rilievo negli ultimi otto anni, ma soprattutto in questo 2016, la figura dell’ormai ex first lady Michelle Obama: colta, energica e bellissima ha mostrato il ruolo chiave dell’essere moglie del presidente USA.

Non da meno le donne imprenditrici e manager che hanno portato in alto le proprie aziende durante l’anno. Da citare assolutamente l’italiana Maria Grazia Chiuri, 52 anni, che il 2016 ha reso la prima donna (e italiana) a ricoprire il ruolo di direttore creativo di Dior. Di estrema rilevanza anche la giovanissima Hope Hicks, 27 anni, responsabile comunicazione della campagna elettorale Donald Trump. Se il tycoon è arrivato alla presidenza è anche grazie a questa ragazza che è stata il terrore dei giornalisti che hanno seguito la campagna presidenziale. Chiude non da meno la cinese Jean Liu, 38 anni,  presidente della DiDi, la più grande azienda di car sharing cinese che quest’anno ha portato a termine l’acquisizione di Uber Cina.

Le donne del 2016, spettacolo e sport: ecco chi ha lasciato il proprio segno

Uno degli ambiti in cui anche quest’anno le donne italiane hanno brillato è stato lo sport. Alle Olimpiadi di Rio 2016 infatti ben due donne si sono distinte per merito: Tania Cagnotto, 31 anni, che ha portato a casa una medaglia d’argento in coppia con Francesca Dallapè e un bronzo in singolo, chiudendo la sua carriera con una gara perfetta, e la schermitrice Beatrice “Bebe” Vio, 19 anni. La giovanissima atleta paralimpica ha infatti si è invece guadagnata l’oro nella gara individuale e il bronzo in quella a squadre.

Chiudono le donne dello spettacolo che anche quest’anno hanno fatto sognare gli uomini e non solo. In primo luogo merita una menzione speciale Jennifer Aniston, 47 anni, che ha avuto la sua rivincita sull’ex marito per aver elegantemente rifiutato l’invito a cena di Brad Pitt, appena separato da Angelina Jolie. E’ stato inoltre un 2016 di successi per la showgirl Belen Rodriguez, 32 anni, in tv con Tu si que vales e Pequenos Gigantes ma anche per la sua carriera da testimonial e modella. Chiude Diletta Leotta, 25 anni, giornalista sportiva in ascesa, che però ha avuto un notevole successo sul web per via delle foto hackerate sul suo cellulare.

Foto: pagina Facebook Jo Cox

Caroline Wozniacki instagram

Tennis, Caroline Wozniacki Instagram: le FOTO della bellissima danese del WTA

Alessia Cammarota Uomini e Donne news

Uomini e Donne gossip: Alessia Cammarota passa il Natale con Aldo Palmeri