in ,

Le 7 migliori auto per neopatentati

La conquista della patente è un momento davvero difficile da dimenticare: ottenerla significa infatti iniziare a godere di una libertà di movimento sconosciuta fino a pochi minuti prima dall’esame di pratica. Significa potere idealmente andare in ogni luogo in ogni momento, non dovere più dipendere da nessuno, potere pianificare la propria giornata in base esclusivamente alle proprie esigenze. Questo almeno in teoria, a causa di (almeno) due diversi ordini di problemi: innanzitutto è necessario avere a disposizione una macchina da guidare; detto ciò bisogna essere in grado di guidarla senza paura e/o difficoltà di sorta. Perché, non nascondiamoci, difficilmente la patente porta con sé anche una reale preparazione alla guida di tutti i giorni, specie in un ambiente complesso come quello cittadino.

Per fortuna però al giorno d’oggi esistono automobili perfezionate in modo tale da rendere agevole la guida anche a chi è davvero alle prime armi. Vetture pensate per aiutare a frenare, a trattenere una traiettoria, addirittura a parcheggiare nella maniera più semplice possibile. Ecco oggi ci occuperemo proprio di questo: daremo infatti un’occhiata a quelle che, a detta di tanti, sono le 7 migliori auto per neopatentati.

Iniziamo col dire che la cosa migliore da fare per avvicinarsi all’acquisto di una macchina è dare un’occhiata ad un sito specializzato come caraffinity.it (nella sezione preventivo auto nuova) dove è possibile ottenere velocemente un’idea di prezzo. Auto nuova o auto usata che sia, sapere in anticipo quanto andrete a spendere è infatti fondamentale, per evitare di trovarsi davanti alla frustrazione di non potere acquistare il mezzo che sembra fatto apposta per voi.

Fiat Panda

Il nostro viaggio a caccia delle 7 migliori auto per neopatentati inizia con un grande classico che si è rinnovato più volte nel tempo. Stiamo parlando della Fiat Panda, che, a detta di diversi operatori del settore, è un mix semplicemente perfetto: è infatti una macchina pratica, piccola ed economica. L’abitabilità interna consente la presenza di quattro persone comode (può essere omologata per quinto posto) e, a livello di motore, presenta diverse opzioni: eterno 1.2 Fire (69 cavalli) o bicilindrico 0.9 turbo (85 cavalli) a benzina, 1.3 multijet da 95 CV diesel e addirittura versioni bi-fuel a Gpl o metano. Infine Fiat Panda è caratterizzata da un prezzo abbordabile, pensato anche per chi deve comprare la classica “prima” macchina, visto che è acquistabile a partire da circa 9.000 euro.

Fiat 500 e 500L

Rimanendo in casa Fiat va inoltre detto che ottengono consensi quasi unanimi anche i modelli 500 e 500L, molto amati soprattutto dai più giovani. Si tratta di auto estremamente versatili che si adattano a tantissime esigenze differenti sia in termini di spazio che di mobilità.

Renault Clio

Una valida alternativa alla Panda è sicuramente la nuova Renault Clio, altro mezzo particolarmente apprezzato da chi si approccia per la prima volta alla guida. Questo per via del suo look sportivo, del suo volante maneggevole e, facile intuirlo, di un prezzo che parte da poco meno di 10.000 euro. A ciò si aggiunga una vasta gamma di motori, che spaziano ancora una volta dalla benzina verde al diesel, con soluzioni che vanno dai 90 ai 200 CV.

Smart

Parlando di dimensioni è poi doveroso segnalare una soluzione ideale per tutti coloro che vivono la città e non hanno un nucleo familiare a carico. Probabilmente lo avete già intuito, ma stiamo parlando di Smart Fortwo: automobile a due posti, incredibilmente compatta, che rende possibile parcheggiare praticamente ovunque. Per altro l’ultima versione cella celebre city car Mercedes prevede sia il cambio automatico che il servosterzo. Il tutto a cifre ancora piuttosto contenute, visto che il prezzo parte da circa 11.000 euro.

Citroen C1 e C3

Le 7 migliori auto per neopatentati che abbiamo preso in visione si chiudono con una doppietta nuovamente francese. L’azienda Citroën piazza infatti non uno, ma addirittura due modelli in tantissime classifiche dedicate al mondo dei mezzi pensati per chi deve ancora imparare a guidare in tutto e per tutto. Iniziamo da C1 (costa circa 13.000 euro), che unisce la potenza di un motore 68 cavalli alla comodità di un’auto 5 porte; un modello totalmente rinnovato negli ultimi anni, che oggi presenta anche sensori posteriori e telecamera capaci di trasformare anche il più difficile dei parcheggi in un gioco da ragazzi. Chiudiamo con C3, che aggiunge al pacchetto di cui sopra retrovisori ripiegabili elettricamente e addirittura un display touch della dimensione di 7 pollici che può essere utilizzato anche come mirror screen. Il motore di C3 è tendenzialmente più performante rispetto a quello di C1 (si parte da 82 cavalli) ed anche il prezzo è leggermente superiore (si parte da 14.500 euro).

Abbigliamento e tute da sci: come scegliere le migliori

Sfera Ebbasta non trova pace: il post su Instagram dopo la tragedia di Corinaldo