in

Le calorie scritte sui menù aiutano a mangiare più sano

Non è solo la quantità di calorie riportata sulle etichette dei cibi confezionati ad aiutare i consumatori a mangiare più sano, ora c’è anche quella indicata sui menù dei ristoranti e di alcuni fast-food a funzionare da controllore. E sembra rilevarsi un eccellente sistema.

A rivelarlo è stata una ricerca condotta dalla Drexel University School of  Public Healt (Philadelphia, USA) che ha verificato come, in effetti, grazie alle indicazioni sulle calorie contenute in ogni piatto, ai ristoranti si consumano dalle 15o circa alle 400 calorie in meno. Se si considera che un pasto consumato al ristorante significa assimilare dalle 1600 alle 1800 calorie (se ci aggiungiamo pure le bibite) e che il fabbisogno giornaliero è di 2000 calorie, tale risparmio val tutto a guadagno della salute. E della linea perfetta.

ordinare al ristorante

Se i menù contengono il calcolo nutrizionale e calorico dei piatti – ha sottolineato Amy Auchincloss, responsabile della ricerca, pubblicata anche sull’American Journal of Preventive Medicine – si tagliano circa 155 calorie, 224 milligrammi di sodio e 3,7 grammi di grassi saturi, rispetto ai ristoranti che non hanno questo tipo di menù“. L’indagine ha mostrato anche il livello di attenzione che i clienti prestano alle indicazioni caloriche riportate sui menù: ben l’80 % di questi prende in considerazione il numero di calorie riportate affianco ai nomi dei piatti e circa il 26 % si fa condizionare da questi valori all’atto delle ordinazioni. E le scelte oculate producono fino a 400 calorie, 370 milligrammi di sale e 10 grammi di grassi saturi in meno a pasto.

Certo, rimante sempre il problema che quando si va al ristorante per un solo pasto, il numero di calorie introdotto resta comunque molto alto rispetto al fabbisogno giornaliero. Ciò anche lasciandosi guidare dai menù con le calorie riportate sopra. Questo perché nella scelta si privilegiano piatti, a volte, meno salutari e apparentemente più invitanti. Per non parlare, poi, del discorso delle porzioni. Di sicuro, andrebbero evitati i bis.

Seguici sul nostro canale Telegram

Realtime, da “Bake Off Italy” a “Torte in corso con Renato” tutti i nuovi programmi in partenza

PlayStation 4, che inizio! 3 milioni di vendite nel giorno d’esordio