in ,

Le Iene 2016 puntata 23 ottobre: bombe italiane in Yemen? La fuga dei cervelli

L’appuntamento con Le Iene è stasera, domenica 23 ottobre 2016, in prima serata su Italia 1. Conducono Nadia Toffa, Andrea Agresti, Paolo Calabresi, Giulio Golia e Matteo Viviani, che si sostituiscono a Ilary Blasi e al team precedente. I nuovi conduttori de Le Iene annunciano i servizi della serata.

Tra i servizi della puntata di stasera de Le Iene, uno riguarda la questione delle bombe italiane in Yemen: Dino Giarrusso ha cercato di scoprirne di più sulla provenienza delle armi impiegate dall’Arabia Saudita nella guerra in Yemen, focalizzandosi sulla presunta esportazione di armi italiane nel Regno saudita. La questione delle bombe italiane in Yemen si apre dal momento che, dalle foto scattate a due ordigni inesplosi, pare che questi ultimi riportino proprio un codice identificativo italiano. La legge n. 185 del 1990 stabilisce che sia vietata “l’esportazione ed il transito di materiali di armamenti verso i Paesi in stato di conflitto armato in contrasto con i principi dell’articolo 51 della Carta delle Nazioni Unite […]” .

La Iena Giulio Golia, invece, ha incontrato alcuni dei giocatori della prima nazionale italiana di calcio a 5 formata da calciatori con problemi psichici per capirne di più sull’idea che ha portato alla nascita della squadra: lo sport è terapeutico. I telespettatori de Le Iene, approfondiranno con Gaetano Pecoraro il tema della fuga dei cervelli, attraverso la storia di Federico Formenti, che vorrebbe tornare in Italia.

masterchef italia facebook

Programmi tv stasera 23 Ottobre: Il Segreto e Masterchef Italia

Halloween 2016 a Milano: tutti gli eventi e le feste più esilaranti