in

Le Iene, il video sulla nuova droga impazza, ma Pablo Trincia rettifica

La Krokodil e i terribili effetti che il suo utilizzo comporta. Questo il servizio andato in onda ieri sera, su Italia 1, nel programma televisivo “Le Iene“. Un vero e proprio grido d’aiuto, per fermare la moda dell’abuso di questa pericolosissima sostanza, fabbricabile anche a casa, con elementi che si trovano comunemente in farmacia, dilagatasi a macchia d’olio in tutta la Russia.

Droghe si Comprano Online

Una droga che, spiega Pablo Trincia, l’inviato del servizio, mangia letteralmente il corpo umano. E per mostrarne gli effetti ai telespettatori, la Iena porta testimonianze, interviste, fotografie, del procedimento deleterio della Krokodil.

Qua, però, il terribile equivoco: tra i numerosi tossici presenti nel video, presente anche una ragazza bionda, senza un braccio, già presente in altri numerosi articoli della stampa russa in merito alla droga.

Purtroppo la giovane, con questo stupido vizio, non avrebbe nulla a che fare. Come prontamente spiegato stamattina dallo stesso Trincia, infatti, in una rettifica ufficiale sulla sua pagina personale di Facebook, la donna, Oxana Macar, sarebbe stata, in realtà, vittima di un macabro stupro di gruppo e non una tossicodipendente dilaniata dall’abuso della sostanza. Un errore ripetuto da diversi media, sottolinea l’inviato, ma di cui si assume la responsabilità e si scusa pubblicamente.

[visibile]

Fai il Login Con Facebook per vedere la FOTO del post pubblicato da TRINCIA

[/visibile]
[nascosto]
Pablo trincia
[/nascosto]

Leggi anche –> Krokodil, a Le Iene il video sulla nuova droga russa

spettacolo sulla speculazione edilizia Rimini

Come denunciare un affitto a nero e pagare pochi euro di affitto?

Le Iene, video intervista Gessica Rostellato deputato M5S: “Mostrano solo ciò che vogliono”