in ,

Le Iene puntata del 22 novembre: dal Moby Prince a Emma, la bambina rapita dal padre e portata in Siria

Questa sera 22 novembre, la trasmissione Le Iene Show ritorna in prima serata su Italia 1, sotto la conduzione di Ilary Blasi, Frank Matano e Giampaolo Morelli. I servizi proposti in questo nuovo appuntamento si presentano molto interessanti. A circa 25 anni dal disastro del Moby Prince, Le Iene tornano ad occuparsi del traghetto che la notte del 10 aprile 1991 entrò in collisione con la petroliera Agip Abruzzo nella rada di Livorno. Un’incendio coinvolse i due mezzi, provocando la morte di 140 persone, tra membri dell’equipaggio e passeggeri. Gaetano Pecoraro per le Iene ha realizzato un servizio per approfondire la tragedia del Moby Prince, di cui non si conoscono ancora le cause.

Mentre sulla sua pagina Facebook, Pecoraro ha dato notizia di un prestigioso riconoscimento ottenuto sull’inchiesta: “’La strage dei militari che lo stato non vuole vedere’, fatta insieme a Nicola Barraco per Le Iene, ha vinto il Premio speciale Franco Giustolosi “Fuori dall’armadio”.
Un premio prestigioso che dedico al Maresciallo dell’Aeronautica Gianluca Danise e a tutte le altre vittime dell’uranio impoverito.
A consegnarcelo è stato il Presidente del Senato, Pietro Grasso che ringrazio per essersi impegnato a fare in modo che la commissione parlamentare d’inchiesta sull’uranio arrivi definitivamente alla verità oramai accertata in varie sentenze dalla Magistratura”.

Le Iene Pecoraro riconoscimento

Nella puntata di stasera verrà trasmesso un altro servizio relativo alla piccola Emma, la bambina che il padre Mohammed ha rapito in Italia e ha portato in Siria, quando aveva appena 21 mesi. L’inviato delle Iene Marco Maisano raggiungerà la Turchia per cercare di farsi dire dall’uomo dove si trova Emma. Mentre l’altro inviato del programma di Italia 1 Matteo Viviani incontrerà l’agente dei servizi segreti, Kasper, che ha partecipato a numerose operazioni di contrasto al narcotraffico.[amazon kw=”E-reader Kindle Paperwhite, schermo da 6″ ad alta risoluzione (300 ppi) con luce integrata, Wi-Fi” code=”distefano-21″/]

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

ROMA RAGAZZA BIONDA CASO MADDIE MCCANN

Maddie McCann ultim’ora: non è lei la ragazza bionda avvistata a Roma

Arrow 5×08 anticipazioni: tutte le sorprese del 100° episodio e il crossover