in

Le iene show: inchiesta Nadia Toffa sul sushi ‘all you can eat’, cosa mangiamo veramente?

Negli ultimi anni si stanno affermando sempre di più i ristoranti ‘all you can eat‘ a base di sushi, famoso cibo giapponese che può essere consumato a volontà pagando un’unica quota. Nadia Toffa de Le iene ha condotto un’inchiesta sul fenomeno per capire se e quanto possa essere pericoloso mangiare in questi ristoranti. È possibile mangiare pesce crudo senza limiti spendendo pochissimo?

Nadia Toffa de Le iene si è recata in alcuni esercizi di Milano che offrono questa formula e con l’aiuto di un esperto e il prelievo di alcuni campioni di pesce crudo, ha cercato di tracciare un quadro della situazione sanitaria all’interno di questi ristoranti. Tre degli esercizi controllati hanno avuto un riscontro positivo sulla qualità del pesce crudo, nei restanti cinque, invece, è stata riscontrata un’elevata presenza di batteri nocivi, come Stafilococco ed E. Coli, segno di un ambiente non sufficientemente sterilizzato.

Tra i problemi che si possono riscontrare consumando pesce crudo non opportunamente conservato vi è anche la Sindrome Sgombroide: dolori addominali, diarrea, nausea, vomito sono solo alcuni dei sintomi. Il valore di riferimento dei batteri è stabilito a 100, ma molti dei campioni prelevati da Nadia Toffa nei cinque ristoranti hanno registrato valori fino a 860 mila, mentre in alcuni casi è stata rilevata presenza di istamina, sostanza che, in soggetti allergici, può portare a soffocamento.

SCIOPERO trasporti 5 luglio 2018

Sciopero generale 8 marzo: stop trasporti pubblici e privati, cosa c’è da sapere

Tumore al seno dieta mediterranea riduce il rischio

Tumore al seno: dieta mediterranea protegge anche dalla forma più aggressiva