in

Le malattie dipendono dal mese di nascita: uno studio scientifico lo dimostra

Secondo un gruppo di scienziati dell’Università della Columbia, è possibile capire di cosa ci potremmo ammalare nella nostra vita in base al mese in cui siamo nati. Sembra pura fantascienza o una conclusione un po’ troppo semplicistica, ma i dati emersi dallo studio parlano chiaro: la nostra data di nascita ci mette di fronte a determinati tipi di rischi.

Durante lo studio, il gruppo di scienziati ha confrontato 1688 malattie con la data di nascita di 1,7 milioni di persone abitanti a New York che erano stati ospiti del Presbyterian Hospital tra il 1985 e il 2013. Dai dati emersi, gli studiosi si sono resi conto che ben 55 patologie erano strettamente connesse alla stagione di nascita e, più nello specifico, alla data di nascita. La ricerca ha poi escluso circa 1600 associazioni, confermando invece 39 nuovi collegamenti con casi precedenti riportati nella letteratura medica; sono state così scoperte altre 16 associazioni, tra le quali 9 tipi di malattie cardiache.

Da ciò emerge chiaramente che il rischio di ammalarsi sarebbe associato al mese nel quale si nasce. I ricercatori sottolineano però un fatto: “Questi dati potrebbero aiutare gli scienziati a scoprire nuovi fattori di rischio. È bene non allarmarsi troppo: abbiamo trovato un’associazione significativa, ma il rischio generale non è così grande. Ed è relativamente minore rispetto a variabili come dieta ed esercizio“. Inutile allarmarsi e correre ai ripari. I dati possono aiutare gli scienziati a comprendere un determinato quadro clinico.

Quali sono quindi le malattie associate ai diversi mesi dell’anno? I nati a gennaio sono a rischio ipertensione, le persone nate a febbraio e marzo hanno maggiori rischi di fibrillazione atriale, insufficienza cardiaca, aterosclerosi e disturbo della valvola mitrale. I nati ad aprile rischiano di doversi confrontare con l’angina pectoris, i nati ad agosto e settembre accusano disturbi respiratori, come l’asma. I nati a novembre potrebbero dover fare i conti con iperattività e deficit d’attenzione, nonché virus e bronchiolite. Chi nasce a maggio generalmente gode di buona salute, mentre i più cagionevoli risultano essere i nati in ottobre.

[dicitura-articoli-medicina]

assegni familiari 2018

Pensioni 2016 news oggi: pensione anticipata dal 1° maggio per 75mila lavoratori

Diretta Roma-Tottenham dove vedere in tv e streaming

Roma, Kevin Strootman squalifica: l’olandese ci sarà contro Milan e Juventus