in

Le terme ‘libere’ più belle al mondo: 7 luoghi paradisiaci immersi nella natura

Voglia di un viaggio paradisiaco, all’insegna del relax in mezzo alla natura? Se siete ansiosi di conoscere le terme naturali più belle al mondo, eccovi accontentati: stiamo parlando di veri e propri angoli di Eden, che mai avreste pensato esistessero nel mondo reale.

– Saturnia, in Toscana. Non c’è bisogno di andare lontano: se volete rimanere entro i confini nazionali, valutate di programmate un viaggio alle terme naturali del comune di Manciano, da dove sgorgano calde acque sulfuree famose per le proprietà curative. Raggiungete le Cascate del Gorello o del Mulino per rimanere a bocca aperta.

– Blue Lagoon in Islanda. Sorgenti calde, capaci di generare geiser e piscine, rappresentano uno dei tratti distintivi di questo paese dalla natura incontaminata. A Grindavik, in particolare, si trova la sublime Laguna Blu, centro termale apprezzato le sue acque geotermiche, ricche di silicio e zolfo, che mantengono all’aperto la temperatura di 37-39 gradi. Un bagno da considerare anche per la cura di alcune dermatiti.

Hévíz, in Ungheria. Il lago naturale di questo piccolo paese nella provincia di Zala vale da solo una visita: approfittatene per fare un bagno nelle calde acque dalle proprietà terapeutiche, circondati da una cornice paesaggistica unica…

SCOPRI TUTTE LE IDEE DI VIAGGIO SU URBAN POST!

– Pammukkale in Turchia. Nella regione sud-occidentale del paese, precisamente nella provincia di Denizli, troviamo un sito naturale riconosciuto come Patrimonio dell’Umanità Unesco per il suo paesaggio surreale e incantato, dove si susseguono delle vasche calcaree ora perlopiù asciutte. Attualmente, stando alle recensioni fornite dagli utenti, pare che sia possibile immergere i piedi solo in alcune: anche se l’esperienza vale da sola il viaggio! Un curiosità: Pammukale vanta l’appellativo di “Castello di cotone”, perché le scogliere marmoree da lontano somigliano, appunto, a degli sconfinati campi di cotone.

Bait-Al-Afreet (Oman). Volete provare l’ebbrezza di nuotare all’interno di un cratere? Eccovi accontentati: scendendo verso il basso – da cui deriva l’appellativo in lingua locale di “casa del diavolo” – potrete accedere a questa suggestiva piscina dall’acqua azzurra, dove la temperatura si mantiene costante intorno ai 25 gradi.

Terme di Puritama, in Cile. A nord di San Pedro de Atacama, si nascondono alcune delle terme più suggestive al mondo: la temperatura raggiunge i 33,5 gradi.

Takaragawa Onsen, in Giappone. In Giappone si trova un luogo magico, costellato da ben 3.000 sorgenti di acqua vulcanica, di cui la più famosa è Takaragawa: la temperatura è di 41 gradi.

In apertura: foto della Laguna Blu, in Islanda – Image Credit: Arseniy Krasnevsky/Shutterstock.com

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

matteo renzi gaffe san gottardo

Riforma pensioni 2016 ultime notizie: i sindacati uniti incalzano il Governo Renzi con una lettera

ALLARME MENINGITE NEWS

Emergenza meningite Toscana, corsa alle vaccinazioni ma i tempi sono lunghi