in

Le tre rose di Eva 2 anticipazioni 20 novembre: il mistero delle tre bare legate ad Aurora

“Le tre rose di Eva 2”, l’amatissima fiction di Canale 5 con protagonisti Anna Safroncik e Roberto Farnesi, continua a lasciare i telespettatori con il fiato sospeso… Nell’undicesima puntata, in onda mercoledì 20 novembre, un nuovo segreto verrà a galla dal misterioso passato di Villalba. Alessandro Monforte farà infatti un’agghiacciante scoperta nelle vigne di Pietrarossa, che lo convincerà a seguire delle indagini per dare risposta ai tanti misteri che da sempre avvolgono il piccolo borgo.

le tre rose di eva

Pare, infatti, che Alessandro Monforte troverà tra le vigne del castello di Pietrarossa tre bare, appartenenti ad un uomo, una donna ed una bambina. Si tratta di una clamorosa scoperta, in qualche modo legata alle vicende della setta di Villalba, ed ancor più macabra se si pensa che sulla bara della bambina è riportata la data di nascita di Aurora Taviani. Che i proprietari delle tre bare siano la vera famiglia di Aurora, che ha da poco scoperto di non essere una Taviani?

Tante le ipotesi a riguardo: tra le più gettonate, quella secondo la quale la piccola Aurora sia stata dichiarata morta da Amedeo Torre per salvarla ad un tragico destino. La bambina della bara sarebbe dunque Aurora, in realtà data in affidamento ad Eva Taviani e sfuggita alla setta, che in passato sembra aver avuto a che fare proprio con dei bambini. Lavorando la terra a Pietrarossa, Alessandro scopre infatti degli scheletri tutti uguali, forse appartenenti a dei bambini, che portano al dito un anello recante l’immagine di una rosa, simbolo della spietata setta di Villalba.

Seguici sul nostro canale Telegram

Bundesliga

Hoffenheim & SAP: quando la tecnologia “abbraccia” lo sport

Alen Halilovic

Calciomercato: Fiorentina sulle tracce di Halilovich (Video)