in

Le tre rose di Eva 2 anticipazioni 27 novembre: Aurora ed Alessandro vicini alla verità

Continua il grande successo de “Le tre rose di Eva 2”, la fiction di Canale 5 con protagonisti Alessandro Farnesi ed Anna Safroncik. Nella dodicesima puntata, in onda mercoledì 27 novembre, Aurora Taviani è sempre più vicina alla verità sul misterioso passato di Villalba, e soprattutto sulla sua vera famiglia. Proseguono anche le indagini di Alessandro Monforte, dopo la sconvolgente scoperta di scheletri ed anelli nelle vigne di Pietrarossa.

confraternita le tre rose di eva

La giovane Taviani scopre un’antica cappella, appartenente alla confraternita, nel quale sono presenti tre bare appartenenti alla famiglia Gori. Tra queste, la tomba di una bambina nata e morta lo stesso giorno della nascita di Aurora. Non può trattarsi di una semplice coincidenza, pensa la Taviani, per cui la donna comincia a porsi diverse domande sul passato di questa famiglia e sull’eventuale legame con lei. Più tardi, Alessandro scopre che i Gori sono i vecchi proprietari del castello di Pietrarossa, evidentemente assassinati e sepolti dalla confraternita, il cui stemma campeggia sul portone d’ingresso della cappella.

Aurora è in pericolo: la confraternita decide di eliminarla, su volere del vecchio giudice di Villalba e per mano di Scilla e Ferentino. Intanto, Elisabetta decide di incontrare una sua vecchia conoscenza, ovvero Livia Monforte, con la quale condivide un antico segreto. Veronica, sempre più innamorata di Alessandro e pronta a liberarsi dalla morsa opprimente della madre, scopre qualcosa di inquietante sul passato di Elisabetta…

Seguici sul nostro canale Telegram

Anticipazioni Iene Show 26 novembre, intervista doppia a Federico Balzaretti e Eleonora Abbagnato

Giovanni Floris Ballarò

Anticipazioni Ballarò 26 novembre: la decadenza di Berlusconi e la legge di stabilità