in

Lea Michele al festival del cinema di Giffoni: “Il finale di Glee è come me l’aspettavo”

Lea Michele, una delle protagoniste della fortunata serie americana Glee, durante la conferenza stampa tenutasi al festival del cinema di Giffoni ha parlato di sé ma anche dell’attesissimo finale di stagione: “Non posso rivelarvi molto, ma sono davvero contenta di come finirà per Rachel. E’ come l’avevo immaginato. Non oso immaginare l’ultimo giorno sul set. Siamo diventati una vera famiglia e fin dal primo momento in cui li ho conosciuti ho pensato che sarebbero stati i miei migliori amici per sempre“.

Glee

A riguardo del tema di questa 44esima edizione, ovvero “Be different”, la star ha dichiarato di essersi sempre sentita diversa fin da giovane, ma in ogni caso orgogliosa di sé. Nonostante tutta la fama raggiunta con Glee però la Michele afferma di non essere cambiata, soprattutto nel rapporto con la sua famiglia:  “È difficile restare con i piedi per terra, ma dopo le riprese io torno ad essere Lea, non più un’attrice, ma una figlia, una parente. Grazie alla mia famiglia, che mi vedono per quel che sono, resto con i piedi per terra. Quello che voglio è rendere fiera la mia famiglia“.

Ribadendo che essere presente al festival per lei è un onore, Lea ha poi detto che vorrebbe essere per i ragazzi del Giffoni quello che per lei è Barbra Streisand, ovvero un mito.

Woody Allen

Woody Allen: niente prima di “Magic in the Moonlight” per la sua claustrofobia (Video)

Alina Kovalevskaya

Alina Kovalevskaya Barbie umana, scalza il primato dell’amica Valeria: “Io mai ritocchi”