in

Lea Michele, la star di “Glee” ospite da Ellen DeGeneres

Lea Michele è apparsa nel famoso show televisivo di Ellen DeGeneres per promuovere il suo primo album “Louder” e il suo nuovo singolo “Cannonball”. La puntata che andrà in onda stasera negli Stati Uniti ci presenterà la 27enne attrice sorridente, entusiasta del suo nuovo progetto. Ellen, come solo lei sa fare, l’ha messa a suo agio e le ha chiesto come ha affrontato questi durissimi ultimi mesi, dopo la morte del fidanzato Corey Monteith. Lea Michele al Ellen DeGeneres Show


Lea ha detto che nonostante il dolore sia sempre presente, l’essere stata circondata da persone fantastiche, l’ha aiutata a superare la difficoltà, l’attenzione dei media, la pressione da parte di tutti. Ha definito questo periodo come molto intenso. Per lei era diventato impossibile uscire senza che i giornalisti analizzassero ogni sua espressione, ogni suo gesto. Se sorrideva, per la stampa, voleva dire che aveva ritrovato la serenità, se era triste voleva dire che non aveva ancora superato il tragico momento.

Ha parlato anche della sua collega Kate Hudson, che nel momento più duro, si è dimostrata una vera amica e le ha praticamente prestato casa quando il mondo le stava crollando addosso. Ha aggiunto che vivere da Kate l’ha aiutata moltissimo. Per Lea quello era un posto sicuro,  dove nascondersi, lontana dai media e dai ricordi che invece affollavano casa sua.  Ritornare al lavoro, inoltre, è stata la cosa migliore, tuffarsi a capofitto in ciò che le piace, essere circondata dagli amici/colleghi che conoscevano Corey.

 

Le lacrime di Higuain

Napoli: le lacrime di Higuain per l’esclusione dalla Champions del club partenopeo (Video)

Amici 13: Grazia Di Michele discrimina Debora Iurato? Anche l’aspetto conta per cantare oggi