in ,

Leeds – Eintracht Francoforte: in Austria hanno vinto gli hooligans

Doveva essere una tranquilla amichevole estiva per cercare di mettere benzina nelle gambe. Per 90′ è andata proprio così la partita tra Leeds e Eintracht Francoforte giocatasi a Eugendorf in Austria, dove le due squadre stanno svolgendo i ritiri in preparazione della stagione che sta per cominciare. La partita è stata vinta 2 a 1 dall’Eintracht Francoforte, ma al termine del match il campo da calcio si è trasformato in un ring di lotta libera. Secondo alcuni testimoni la follia hooligans sarebbe cominciata a causa di un gruppetto di sostenitori dell’Eintracht Francoforte arrivati allo stadio poco prima che la partita terminasse.

Il motivo della rissa sarebbe dovuto al tentativo di un tifoso tedesco di ammainare la bandiera del Leeds, tentativo vano che però ha scatenato un parapiglia generale. Secondo alcune fonti la polizia austriaca ha effettuato una ventina di arresti, equamente suddivisi tra supporters del Leeds e dell’Eintracht. Gli scontri sono proseguiti nel centro della cittadina di Eugendorf, a pochi chilometri da Salisburgo. Inoltre, tre tifosi del Leeds, due poliziotti e due steward hanno avuto bisogno di cure ospedaliere.

Secondo i media inglesi i tifosi dell’Eintracht sarebbero giunti in Austria con l’intento di scatenare una rissa. Infatti, un centinaio di ultras della squadra di Francoforte era addirittura munito di passamontagna per non farsi riconoscere. Un tifoso inglese ha raccontato allo Yorkshire Evening Post: Ci siamo avvicinati ai tifosi dell’Eintracht per applaudirli in segno di amicizia ma loro hanno scavalcato i cartelloni pubblicitari e hanno iniziato una guerriglia.”

nuda proprieta

Acquistare casa con la nuda proprietà, cos’è e perché si ricorre ad essa

Mario Balotelli Liverpool

Liverpool, Balotelli esulta per Sterling e i tifosi lo prendono di mira