in ,

Legge di stabilità, Letta rassicura circa le indiscrezioni sui ‘tagli’

In attesa di avere notizie certe che emergeranno dal Consiglio dei Ministri, convocato in data odierna per le 17 a Palazzo Chigi, il premier Letta invita ad ignorare le voci che circolano in queste ore circa i ‘tagli’ previsti dalla imminente Legge di stabilità: “Non date retta a troppe indiscrezioni tutte foriere di cattive notizie che hanno riempito i giornali di oggi. La legge di stabilità la faremo oggi pomeriggio”.Letta e il ministro Saccomanni

Da una fuga di notizie tutte in prevalenza negative ed allarmanti pare, infatti, che sia in previsione una spending review sulla sanita’ con tagli fino a 4 miliardi di euro, riduzione del cuneo fiscale (con interventi limitati a 3 miliardi), per una manovra complessiva da 10-12 miliardi di euro. E se fino a qualche ora fa si vociferava su un presunto disaccordo tra i ministri circa i tagli da apportare, il ministro dell’economia Saccomanni smentisce e asserisce: “Sì,  l’accordo sulla legge di stabilità c’è […] ieri siamo andati da Napolitano e adesso siamo nella fase di stesura dei testi”.

Saccomanni preannuncia una legge che darà forte sostegno a imprese e lavoratori, un allentamento del patto di stabilità per i comuni, con l’obiettivo di rimanere nei limiti europei e, per ciò che concerne i tanto temuti e preannunciati tagli, “saranno meno del previsto”, assicura Graziano Delrio, ministro degli affari Regionali. Tanti gli sprechi nella sanità che andrebbero tagliati, ma ciò non può avvenire con tagli lineari, secondo quanto afferma il ministro della Salute Beatrice Lorenzin nel corso di Tg2 Insieme.

 

Seguici sul nostro canale Telegram

lavoro assunzione step

Cercare lavoro: 8 step per mantenere alto il morale

Gemma Trono Over UeD

Anticipazioni Uomini e Donne, Trono Over: il sogno segreto di Gemma