in ,

Legge Elettorale alla tedesca, Matteo Renzi: “Non mi piace, ma non c’è altra scelta”

Legge elettorale alla tedesca in Italia, ormai sembra tutto pronto per regalare il sistema tedesco al Bel Paese. Lega Nord, Movimento 5 Stelle, Forza Italia e Partito Democratico sembrano essere concordi: si lavora su alcuni dettagli, poi si passa ai voti per approvare questa Legge Elettorale. E mentre Angelino Alfano, Ministro degli Esteri, vorrebbe la soglia di sbarramento all’8%, Matteo Renzi non ha dubbi: “Questo sistema non mi piace, m non ho altra scelta e lo accetto.” Infatti, il segretario del Partito Democratico evidenzia: “Andiamo alla sostanza: quasi l’80 per cento del Parlamento voterà la nuova legge. È un risultato che era impensabile. Da questo punto di vista si può esser soddisfatti. E spero lo sia anche il presidente Mattarella.”

>>> Come funziona il sistema tedesco <<<

Per Matteo Renzi l’approvazione della Legge Elettorale alla tedesca è una quasi vittoria personale: “Chi mi dipingeva come uno che non sa unire, ora farà fatica. Noi, intanto, ci prepariamo ad una grande campagna elettorale. Con la soglia al 5% punteremo sul voto utile e ovunque sarà possibile sul territorio faremo liste civiche con personalità indipendenti, uomini e donne della società civile.” E un sospiro di sollievo per lo stesso leader del Partito Democratico: “Avremmo finito per votare col sistema consegnatoci dalla Corte Costituzionale. E tradito l’appello di Mattarella, che ha chiesto una nuova legge e omogeneità tra Camera e Senato. Ripeto: il sistema tedesco non è ciò a cui puntava il Pd: ma alla fine i conti si fanno con quel che c’è, con quel che è possibile. E quel che c’è permetterà ai democratici di fare una buona campagna elettorale.” 

>>> L’annuncio di Paolo Gentiloni <<<

Infine, Matteo Renzi non ha dubbi su quello che sarà lo schema da seguire nella prossima campagna elettorale: “Sarà una partita a quattro: volete Renzi, Di Maio, Berlusconi o Salvini? E in Parlamento ci saranno quattro o al massimo cinque gruppi. Si vota, si contano i consensi e poi ci si allea per fare un governo.”

 

pretty little liars 7, pretty little liars 7x17, pretty little liars 7x17 anticipazioni, pretty little liars anticipazioni, pretty little liars driving miss crazy

Pretty Little Liars 7×17 anticipazioni: Ashley è preoccupata per Hanna [VIDEO]

Dragon Ball Super episodi spoiler: Goku incontra Freezer nell’Inferno