in ,

Legge elettorale passa emendamento Fi, svelato per errore voto segreto alla Camera: bagarre in aula e seduta sospesa

Legge elettorale ultim’ora bagarre in aula: un emendamento di Forza Italia alla legge elettorale è passato alla Camera nonostante il parere contrario della Commissione, grazie all’intervento di franchi tiratori.

“Libertà! Libertà!”, hanno gridato dai banchi del M5s. La seduta è stata sospesa fino alle 15 di oggi, 8 giugno. Il portavoce pentastellato Dario Toninelli ha dichiarato che “è stato giusto” far passare l’emendamento per evitare “che il Trentino Alto Adige diventasse un feudo Pd”.

—> TUTTE LE NEWS CON URBANPOST LEGGI

“La legge elettorale è morta”, ha detto laconico, dopo la bagarre per l’approvazione alla Camera dell’emendamento di Forza Italia nonostante il parere contrario della commissione, il relatore Pd della riforma elettorale, Emanuele Fiano.

Dopo il contestato voto alla Camera, è scoppiato il caso del tabellone luminoso che “per errore” ha mostra i risultati dei voti che dovevano restare segreti: anziché mostrare solo i votanti, sul tabellone stavolta sono apparse infatti le scelte dei singoli deputati, rendendo così palese un voto segreto. Per il presidente della Camera, Laura Boldrini, si è trattato di un disguido tecnico.

Paola perego e gli attacchi di panico, soffriva ma se ne vergognava

Attacchi di panico, Paola Perego: “Soffrivo e non volevo ammetterlo, mi vergognavo”

Autismo, si predice entro i primi sei mesi di vita con una risonanza

Autismo: si può predire nei bambini entro i primi sei mesi di vita grazie a una risonanza