in

Leggere da piccoli migliora l’intelligenza

Leggere da piccoli migliora l’intelligenza, è il risultato di un nuovo studio svolto da un gruppo di ricercatori dell’Università di Edimburgo, in collaborazione con il King’s College London. Già altri studi avevano confermato che i bambini che imparavano presto a leggere potevano raggiungere risultati scolastici più alti della media, adesso anche l’effetto che la lettura comporta è molto importante, perché migliora l’intelligenza.

intelligenza leggere da piccoli

La ricerca ha cercato di capire quali sono i vantaggi ottenuti da un’abitudine precoce alla lettura, trovando molti benefici: neurologici, educativi, psicologici, sociali e linguistici. Il dottor Ritchie, ricercatore del Dipartimento di psicologia presso l’Università di Edimburgo, nonché autore dello studio, ha sostenuto “Dal momento che la lettura è una capacità che può essere migliorata, i nostri risultati potrebbero avere importanti implicazioni su come insegnare a leggere. La risoluzione tempestiva delle difficoltà e dei problemi legati alla capacità di lettura infatti, potrebbe comportare non solo la crescita dell’alfabetizzazione, ma anche il migliorare nello sviluppo generale delle funzioni cognitive, che sono di fondamentale importanza per la vita umana”.

La capacità di lettura di 1.890 gemelli omozigoti, che hanno partecipato al Twins Early Development Study (TEDS), è stata la base della ricerca pubblicata sulla rivista Child Development. 

genova concordia relitto

La Costa Concordia vede Genova, ma violento temporale ha rallentato il viaggio

dieta lunedì 600 calorie

Dieta lunedì: come funziona