in ,

Lemmy Kilmister dei Motorhead ucciso da un cancro: la conferma dal certificato di morte

A poco meno di un mese dalla sua dipartita, arrivano le prime conferme sulle cause che hanno portato alla morte di Lemmy Kilmister, leader dei Motorhead: a comunicarlo è il sito TMZ che ha pubblicato l’immagine del certificato di morte dell’artista.

Lemmy Kilmister, leader e fondatore dei Motorhead, è morto improvvisamente lo scorso 28 Dicembre a 70 anni stroncato da un cancro che aveva scoperto solo da pochi giorni: queste le uniche certezze che si avevano prima dell’altro ieri quando il sito TMZ ha pubblicato in esclusiva le foto del certificato di morte dell’artista.

Ian Fraser Kilmister suo vero nome, n.d.r. – è morto per un cancro alla prostata e insufficienza cardiaca, si legge nella copia del certificato di morte rilasciato dal Dipartimento di Salute Pubblica di Los Angeles, città dove il leader dei Motorhead ha spirato: nonostante nei primi giorni si parlasse di neoplasia, il certificato del decesso non lascia più alcun dubbio. “Aveva saputo della malattia il 26 dicembre” avevano detto gli altri componenti della band annunciando la sua scomparsa: ora che non c’è più alcun mistero riguardo a Lemmy, il modo migliore per ricordarlo è tornare ad ascolta la sua musica e a sorridere di fronte al divertente video pubblicitario girato solo qualche mese fa.

enel incense startup

Enel Incense, premiate 28 startup innovative nel campo dell’energia e delle green technology

loris stival news avvocato villardita

Loris Stival, news occultamento corpo: la confessione di Veronica Panarello