in

Leo Gullotta età, altezza, peso, vita privata e carriera: tutto sull’attore ospite a “Io e te”

Leo Gullotta è stato ospite nella puntata di oggi, 29 agosto 2019, di Io e te. Gullotta è un attore di teatro e di cinema, conosciuto ed apprezzato nel mondo della tv e non solo. Moltissimi lo ricordano per il ruolo della Signora Leonida al Bagaglino. Leo ha una carriera ricca di successi alle sue spalle e ha lavorato con i grandi del mondo del cinema e della televisione italiana. Ha vinto il David di Donatello come miglior attore non protagonista per il ruolo del commissario nel film Il Camorrista di Giuseppe Tornatore. Inoltre ha conquistato ben 2 Nastri d’argento come Attore non protagonista: nel film Vajont e nel film Mi manda Picone. Ma chi è davvero Leo Gullotta? Quanti anni ha? È sposato? Ha figli? Com’è iniziata la sua carriera? Ecco tutte le risposte a queste domande.

Leggi anche –> Chi è Nicola Ventola, l’ex che fa battere di nuovo il cuore di Bianca Guaccero?

La vita privata di Leo Gullotta

Salvatore Leopoldo Gullotta, detto Leo è nato a Catania il 9 gennaio 1946 ed è un attore, comico e doppiatore italiano. Ha 73 anni, è alto 173 cm e pesa circa 65 Kg. È del segno zodiacale dell’Ariete. Leo Gullotta ha sei fratelli ed era figlio di un pasticcere di nome Carmelo e di una casalinga di nome Santina. Fin da piccolo si è avvicinato al mondo dello spettacolo, facendo la comparsa al Teatro Massimo Bellini di Catania. Gullotta ha recitato al cinema e in teatro in commedie e lavori drammatici e ha partecipato a numerosi sceneggiati e varietà per la televisione. Inoltre è un bravissimo doppiatore. Per quanto riguarda la sua vita privata Leo è una persona molto riservata. Di lui si sa davvero poco. Gullotta ha un compagno da oltre 40 anni con cui da pochissimo tempo si è sposato.

La sua ricca carriera

Leo Gullotta a partire dagli anni ottanta ha acquisito una crescente popolarità come attore grazie al Bagaglino. Leo nel corso della sua ricca carriera è stato diretto da: Nanni Loy in Café Express, Testa o croce, Mi manda Picone; da Giuseppe Tornatore nei film Il camorrista, Nuovo Cinema Paradiso, L’uomo delle stelle, Baarìa; da Maurizio Zaccaro ne Il carniere e Un uomo perbene. Ha preso parte anche a diversi film di Ricky Tognazzi, di Carlo Vanzina e di Renzo Martinelli. Ha spesso svolto anche l’attività di doppiatore, dando voce, tra gli altri, a Burt Young nel film Rocky, a Joe Pesci in C’era una volta in America, in Moonwalker e in Mio cugino Vincenzo e a Roman Polański in Una pura formalità. Ha doppiato anche il mammut Manfred (Manny) uno dei protagonisti della saga d’animazione L’era glaciale. A partire dal 2012 è diventato il doppiatore ufficiale di Woody Allen.

Leggi anche –> Brad Pitt età, altezza, peso, vita privata e carriera: tutto sull’attore

Chi è Nicola Ventola, l’ex che fa battere di nuovo il cuore di Bianca Guaccero

Elisabetta Gregoraci Instagram, il micro bikini accende la fantasia: «Pura seduzione»