in , ,

“Leonardo Da Vinci: Visions”: a Montepulciano in mostra le riproduzioni delle macchine ideate dal genio toscano

Ha preso il via a Montepulciano la mostra dal titolo “Leonardo Da Vinci: Visions”, un esclusivo percorso espositivo che permetterà al pubblico di toccare con mano il risultato dei disegni elaborati dal genio toscano durante i suoi anni di studio. Imperdibile – oltre alla mostra allestita alla Fortezza – anche la statua equestre ricreata all’interno del Giardino di Poggiofanti. Ecco tutti i dettagli…

==> MOSTRE: TUTTI GLI APPUNTAMENTI CON L’ARTE 

Sarà visitabile sino al 17 settembre prossimo la mostra “Leonardo Da Vinci: Visions”, un’esposizione che – allestita tra la Fortezza e il Giardino di Poggiofanti – darà modo al pubblico di ammirare alcune ricostruzioni delle macchine ideate da Leonardo Da Vinci ma anche del Monumento Equestre in memoria di Francesco Sforza. In particolare, la ricostruzione del gigantesco cavallo – alto oltre sette metri – è caratterizzata dalla fedeltà ai disegni di Leonardo e al processo di fusione da lui ideato. Realizzato in materiali compositi e struttura in acciaio, il monumento è alto 7,80 metri per un’estensione totale di circa dieci per quattro metri con un peso complessivo di 20mila chilogrammi.

mostra leonardo da vinci montepulciano

Leonardo da Vinci, Ms. B, c. 74r (particolare)
Ala della macchina volante con rivestimento pannicolato a imitazione delle ali di pipistrello

==> DA VINCI EXPERIENCE: A FIRENZE L’ESCLUSIVA MOSTRA MULTIMEDIALE

Come si legge in una nota ufficiale, la mostra “Leonardo Da Vinci: Visions” – allestita a Montepulciano – “presenta alcuni ambiziosi progetti di Leonardo, che ben illustrano la sua attitudine a cimentarsi con temi di complessità inaudita. Sogno dell’uomo fin dai tempi più antichi, il volo prende forma nei suoi studi e nelle macchine da lui disegnate. Leonardo si misura anche con l’idea di conferire il movimento a oggetti inanimati: il carro semovente e il leone meccanico sono eloquente testimonianza dei risultati dal potenziale fortemente innovativo che egli raggiunse. Infine, il progetto per la gigantesca statua equestre in bronzo in memoria di Francesco Sforza costituisce un’ulteriore prova dell’eccezionale intelligenza e tenacia con le quali Leonardo affrontava le più audaci sfide tecnologiche e artistiche”. Per info: www.leonardovisions.it.

In copertina: Modello di macchina volante

Salam Abedi arrestato padre e fratello

Attentato a Manchester: chi ha aiutato Salman Abedi? È caccia all’artificiere

Brasile proteste contro Temer: esercito in strada dopo l’assalto ai Ministeri