in

Leroy Merlin: volontariato aziendale e riqualificazione urbana vanno a braccetto

Leroy Merlin e riqualificazione urbana vanno a braccetto in un’interessante e utile iniziativa di volontariato aziendale che ha coinvolto nel 2014 oltre 1.000 dipendenti del gruppi leader del “fai da te”.

Si intitola “Il Bricolage del cuore” e si rivolge a tutti i 5.900 collaboratori dell’azienda, che su base volontaria sono invitati a mettere a disposizione una giornata lavorativa all’anno con l’obiettivo di restituire una nuova vita a strutture utili alla collettività: dai parchi alle case famiglia, fino ad arrivare alle scuole.

La portata sociale dell’iniziativa le ha valso un riconoscimento nell’ambito del premio “Sodalitas Social Innovation 2013″ e il successo è stato riconfermato nel 2014, anno in cui i progetti portati a termine – in tutto 55 – sono triplicati rispetto al 2012-2013, grazie alle 8.000 ore di volontariato offerte dai collaboratori.

Qualche esempio delle ultime iniziative? Il rinnovamento dell’edificio della scuola Galli di Sesto San Giovanni di Milano, dove la squadra dell’Information Technology di Leroy Merlin ha lavorato a stretto contatto con i genitori dei bambini e con il corpo docente mettendo a nuovo 200 metri quadrati di muri, ma anche i percorsi formativi dove i ragazzi dell’Associazione Libera di Palermo hanno imparato a realizzare un impianto idrico ed elettrico, oltre a riconoscere utensili e vernici. A Marcon, in provincia di Venezia, si è deciso di lavorare alla ristrutturazione della Casa Famiglia Campalto, mentre a Mondello (Palermo), il grande lavoro condiviso tra comunità e dipendenti del punto vendita ha dato come frutto la riqualificazione del Parco Uditore.

anna moroni ricette muffin

Ricette La prova del cuoco: muffin di focaccia di Anna Moroni

Il regista Wim Wenders

Wim Wenders: Charlie Hebdo come l’11 settembre?