in ,

Libri, detrazioni fiscali in arrivo

Con l’approvazione del governo del decreto “Destinazione Italia” arrivano novità anche per il comparto dell’editoria.

recensione libri

Per favorire una maggiore diffusione della lettura dei libri cartacei il governo ha deciso di riconoscere una detrazione fiscale del 19% sulle spese sostenute nel corso dell’anno solare per l’acquisto di libri muniti di codice ISBN.

Il provvedimento, annunciato dal ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato e confermato dal Ministro dei Beni e delle Attività culturali Massimo Bray, nasce con l’obiettivo di “aiutare la lettura e le librerie” e in particolare “quelle librerie che non appartenendo a catene in questo momento stanno particolarmente soffrendo”.

La detrazione è valida per i libri cartacei, ma non per gli e-book e i testi digitali. L’iniziativa è valida per il prossimo triennio e prevede una detrazione a fronte di presentazione di idonea documentazione fiscale.

L’importo massimo è fissato a 2.000 euro, di cui 1.000 euro per i libri scolastici ed universitari e 1.000 per tutte le altre pubblicazioni.

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

amici 13 anticipazioni

Amici 13: Rudy Zerbi fa un regalo di Natale ai Dear Jack

Kun Agüero

Manchester City frena l’Arsenal e Agüero apre le marcature (Video)