in ,

Libri scolastici: nuove edizioni più costose, ma di nuovo c’è solo la copertina

La questione “libri di testo” scolastici comincia a far sentire tutto il suo peso. Le numerose sergnalazioni giunte da tutta Italia hanno scatenato un vero putiferio, soprattutto sul web. In pratica il testo dei libri è lo stesso ma il prezzo raddoppia perchè cambia solo la copertina. Si tratta di pseudo/nuove edizioni alla quale hano sostituito la copertina lasciando tutto uguale ed ovviamente lucrando sul prezzo.

Il meccanismo utilizzato dalle case editrici è molto semplice, ma efficace. Esso viene utilizzato per far si che i libri non si tramandino tra fratelli. La casa editrice ristampando nuovi testi, ma anche dizionari, giustifica tali novità e l’aumento dei prezzi inserendo parole nuove che difficilmente saranno utili agli studenti. Ecco spiegato il perchè per questo nuovo anno scolastico le case editrici hanno aumentato del 5% il prezzo di copertina sulle nuove edizioni, quelle nuove edizioni che nella maggior parte dei casi celano una tanto banale quanto disarmante truffa a danno di migliaia di famiglie.
caro-libri-


Sembra che in parte ci sia anche l’appoggio dei professori, che nella maggior parte dei casi cercano di promuovere le nuove edizioni.

Seguici sul nostro canale Telegram

Anticipazioni Report, come si scelgono i ministri?

Cancro al seno: ad ottobre controlli gratuiti nei centri Lilt