in

Lidl, previste 2000 nuove assunzioni

Attraverso un comunicato la catena di supermercati Lidl ha annunciato di voler ampliare il proprio personale in Italia con l’assunzione di 400 dipendenti a breve, fino ad arrivare ad almeno 2000 in due anni. La compagnia tedesca, appartenente al gruppo Lidl Stiftung & Co KG, ha già 570 punti vendita dislocati nella penisola italiana, per un totale di 11000 dipendenti.

Il nuovo piano di assunzioni è stato concordato in linea con il piano quinquennale di investimenti di circa 1 miliardo di euro previsto dalla compagnia. 400 persone saranno assunte già nei prossimi mesi, fino a raggiungere un totale di 2000 in due anni. In particolare sono richiesti 40 capi area regionali, responsabili di filiale, facility manager, responsabili per lo sviluppo, commessi con esperienza ed infine personale negli uffici della direzione generale ad Arcole, in provincia di Verona.

I nuovi assunti godranno prevalentemente di un contratto a tempo indeterminato e dovranno soddisfare alcuni requisiti: è apprezzato il possedimento di una laurea in materie tecniche o economiche o di un diploma corredato da precedenti esperienze nel campo della Grande distribuzione organizzata (Gdo).

expo-2015-milano

Expo 2015 lavora con noi: nuove offerte di lavoro

Ristorante Mc Donald's

Mc Donald’s, 1000 nuovi assunzioni nel 2015