in ,

Lido di Camaiore, sparatoria sul lungomare

Paura tra i bagnanti sul lungomare del Lido di Camaiore, un bandito è stato arrestato ma due sono ancora in fuga.

Secondo le prime ricostruzioni, una pattuglia della polizia ha inseguito un’auto sospetta con a bordo tre uomini sinti. A quanto si apprende, i tre avevano tentato un furto a Pietrasanta ed erano poi scappati: alla vista della volante, in un primo momento hanno tentato di speronarla per poi, invece, cercare di scappare imboccando contromano una via del centro. La fuga è durata ben poco, l’auto è finita contro altre due volanti giunte da Viareggio per dar manforte ai colleghi del Lido.

All’altezza di piazza Umberto, i tre sono scesi cercando di scappare. I turisti e i passanti che passeggiavano per il centro, hanno potuto udire degli spari: uno è stato esploso in aria dalla polizia, altri due sono invece stati sparati dai banditi ma, fortunatamente, non sono andati a segno. Ad ora, solo uno dei fuggitivi è stato arrestato e un agente risulta ferito seppur in modo lieve.

Palermo Foschi direttore sportivo

Calciomercato Palermo 2015, acquisti e cessioni ufficiali e la probabile formazione ad oggi

PENSIONI 2017, ape social e quota 41 al via l'accertamento dell'Inps e i termini per le domande tardive

Riforma pensioni 2015 ultime novità: lavoratori precoci pronti alla class action per la Quota 41?