in

Liga: il Real vince con rigore inesistente e i tifosi del Barça denunciano il furto alla polizia

La gara di mercoledì sera tra Elche e Real Madrid si è conclusa per 1-2 a favore della squadra allenata da Carlo Ancelotti.  La vittoria dei merengues è maturata a tempo ormai scaduto dopo che l’arbitro ha fischiato un calcio di rigore, tra l’altro inesistente ai danni di Pepe. Così al 94esimo Cristiano Ronaldo ha segnato il penalty firmando la sua personale doppietta fuori casa.

Tuttavia appena l’arbitro ha fischiato la fine della partita, non solo ci sono state le polemiche dei calciatori e dei tifosi dell’Elche, ma anche da parte di altri tifosi delle altre squadre della Liga, tra cui in numero maggiore i tifosi del Barcellona. Ad accendere gli animi ci ha pensato Piquè che con un tweet ha definito una situazione comica il rigore assegnato al Real Madrid.

Tweet Polizia

Così i tifosi blaugrana che non hanno accettato la vittoria dei rivali, hanno deciso di inscenare una particolare protesta, riempiendo di chiamate il centralino della polizia spagnola per denunciare il “furto” della partita, mentre tantissimi altri tifosi hanno invaso la pagina twitter della polizia con dei tweet  per segnalare la truffa di Pepe.

Sorprendentemente la situazione è divenuta insostenibile tanto che la polizia ha pubblicato un tweet: “abbiamo ricevuto 120 denunce in merito alla partita. Ricordiamo che il nostro compito è quello di occuparci della sicurezza delle persone”.

Seguici sul nostro canale Telegram

Le foto di Marco Mengoni in concerto a Milano, giovedì 26 settembre 2013

Ultime Notizie calcio

Fair play finanziario, 6 squadre nei guai: non riceveranno i bonus Fifa