in ,

Ligabue gioca a fare la Venere in pelliccia: finisce nel mirino degli animalisti

Luciano Ligabue si propone nel suo nuovo video impellicciato di tutto punto e, puntualmente, si scatena l’ira funesta degli animalisti. Per il video di “Siamo come siamo” il noto cantautore si rende protagonista del videoclip con un look che rimanda più ai deliri fashion di un Lenny Kravitz in grande spolvero piuttosto che al secco ed essenziale stile a cui ci ha sempre abituati il Liga.

I militanti di “100% animalisti di Correggio“, paese natale del musicista, insorgono: “Sembra una caricatura del Celentano di qualche anno fa” tappezzando nella notte i muri della zona con manifesti di protesta all’indirizzo del rocker. In tanti chiedono a Luciano di condannare al posto che incoraggiare una”moda che gronda sangue“.

Resta un’ultima domanda da porsi: la pelliccia che Ligabue indossa nel videoclip è vera o sintetica? Non è infatti da escludersi che Ligabue abbia optato per una scelta che coniugasse fashion ed etica, sarebbe meglio comprendere appieno i termini della questione prima di affondare il colpo.

Ultimi dati disoccupazione in Italia

Disoccupazione in Italia, ultimi dati record: 13% ma creati 400mila posti stabili

Elton John, 11 luglio 2015 concerto a Lucca: al via le prevendite